Ragusa non fallisce la prima del Round of Challenges contro una coriacea Lucca

La Passalacqua Spedizioni Ragusa vince la prima gara del Round of Challanges in programma al Palaminardi contro la Gesam Gas Lucca col ponteggio di 60-53 e con una sola vittoria si mette “al sicuro” dalle stesse toscane e dalla Dike Napoli. Grazie infatti alla sconfitta patita dalle partenopee contro Venezia si concretizza una distacco di 4 punti che diventa un buon punto di partenza in vista della gara interna prevista la prossima domenica proprio contro la formazione dell’ex Nino Molino. Contro le toscane allenate da Lorenzo Serventi le siciliane la spuntano solo negli ultimi 3′ del match, dopo aver sofferto la difesa delle ospiti e soprattutto le non perfette condizioni fisiche di alcune componenti del roster. Prestazione dominante di Dearica Hamby autrice di 25 punti fondamentali per l’epilogo della gara a favore della formazione allenata da Gianni Recupido e un contributo di assoluto sacrificio per Astou Ndour (15 punti). Lucca ha giocato contando sulle possibilità realizzative di tutte le sue componenti, ma spiccano comunque i 13 punti di Drammeh e i 14 di Udodenko.

Passalacqua Ragusa-Le Mura Lucca 60-53
Ragusa: Consolini 8, Gorini, Spreafico, Formica, Stroscio ne, Buongiorno ne, Miccoli, Soli 3, Hamby 25, Kuster 9, Ndour 15.
Lucca: Melchiori, Striulli 5, Battisodo 6, Tognalini 2, Drammeh 13, Roberts 7, Crippa, Brunetti, Udodenko 14, Nicolodi 16.