Renato Sabatino torna a Cefalù? Una possibilità per il dopo Nardone

Renato Sabatino, il coach torna a Cefalù?

Renato Sabatino potrebbe tornare a Cefalù. Se l’opzione fosse concreta la società cefaludese confermerebbe un imprinting: quello di cercare di portare al timone della formazione di quest’anno volti che hanno fatto la storia della Zannella, che hanno raggiunto traguardi storici. Dopo 16 anni potrebbe tornare in panchina il coach della promozione in B1 maturata nella stagione 1999/2000. Non è la prima volta che si parla del ritorno di Sabatino in città, era il 2001 quando il ds Francesco De Lise gestiva i postumi della mancata promozione in A2, quando in panca era seduto Francesco Ponticiello e in campo giocava Fabio Nardone, Sabatino avrebbe dovuto sostituire proprio Ponticiello, ma questo non avvenne. Come un ciclo che non si ferma, l’ex allenatore del Basket Scauri potrebbe ora prendere il posto del suo ex giocatore, Nardone. Esattamente un anno fa l’allenatore romano firmava per i biancazzurri subentrando a Tiziano Addessi, protagonista di un divorzio lampo con la In Più Broker, scaturito a seguito di due risultati negativi ottenuti contro Aquila Palermo e Stella Azzura.

Il compito era quello d’invertire il trend negativo, effettivamente Sabatino portò i biancazzurri alla semifinale per la promozione in A2.