Seconda vittoria in altrettante trasferte per la Passalacqua Ragusa. Umbertide battuta, ora la Coppa Italia

Chiara Consolini della Passalacqua Ragusa
Chiara Consolini della Passalacqua Ragusa

Secondo successo in trasferta per la Passalacqua Ragusa. Senza Vanloo in regia, sacrificata tra le straniere, arriva la vittoria ad Umbertide per 58-64.

Brave le padrone di casa a vendere come sempre cara la pelle, ma la Passalacqua grazie a Ndour e Consolini si assicura altri 2 punti gestendo bene il finale di gara. Ad apertura dell’ultimo quarto, infatti, le siciliane volano sul +11, costringendo coach Lorenzo Serventi al minuto. La risposta delle ragazze di Umbertide è importante, con Moroni e Brown arrivano sul -3, ma segnano Ndour e Consolini, ed arriva anche la tripla di Benedetta Bagnara, che riporta distanza di sicurezza la Passalacqua Ragusa.

Negli ultimi 43″, sul 54-64, Umbertide riesce a mettere a segno 4 punti che la portano sul -6, ma non c’è più tempo. Per le ragusane arriva la seconda vittoria in esterna su altrettante trasferte.

Grazie a questa vittoria Ragusa mantiene il sesto posto e i 4 punti di distacco da San Martino di Lupari, ma soprattutto si prepara al meglio al prossimo impegno: la Coppa Italia in programma a Venezia il 25-26 febbraio.

Per le siciliane in forza ad Umbertide, 9 punti di Ilaria Milazzo e 3 di Carolina Pappalardo.

Pall. Umbertide – Passalacqua Ragusa 58-64

Umbertide: Giudice ne, Cabrini, Dell’Olio 2, Moroni 12, Milazzo 9, Clark 9, Pappalardo 3, Paolocci ne, Fusco ne, Brown 13, Mancinelli, Mallard 10. All.: Serventi

Ragusa: Larkins 9, Nicholls, Consolini 18, Gorini 6, Valerio 1, Spreafico ne, Formica 3, Bagnara 3, Brunetti, Ndour 22. All.: Lambruschi

Parziali: 20-17, 30-33, 39-47