SERIE A2. Le ipotesi di parità nel Girone Verde alla vigilia dell’ultima giornata di regular season

Alla vigilia della 4^ giornata della fase a orologio, 30° e ultimo turno di stagione regolare in Serie A2 Old Wild  West, in programma sabato 30 aprile e domenica 1° maggio, ecco la situazione, squadra per squadra, nel Girone  Verde. 

Ai playoff accedono le prime otto; le squadre dal 9° all’11° posto rimangono ferme e disputeranno la Serie A2  2022/23. Vanno ai playout la 12^ e la 13^ in graduatoria; retrocede direttamente in Serie B la 14^ e ultima  classificata. 

I playoff ed i playout sono al via sabato 7 e domenica 8 maggio. Al seguente link le date di svolgimento e la  composizione dei tabelloni: https://www.legapallacanestro.com/serie-a2-old-wild-west-le-date-di svolgimento-dei-playoff-e-dei-playout-composizione-dei-tabelloni-e 

GIRONE VERDE 

OLD WILD WEST UDINE 50 punti – Ospita Verona ed è certo del primo posto. Con un successo  avrebbe anche il miglior record assoluto in A2, con accesso al Tabellone Oro e diritto di scelta su quando iniziare  il proprio turno dei quarti di finale (7 oppure 8 maggio). 

ACQUA S.BERNARDO CANTU’ 44 punti – È seconda per il 2-0 nei confronti diretti con Pistoia. Ospita  Ravenna. 

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 42 punti – Pistoia è terza, per lo 0-2 con Cantù. Riceve Chiusi. GRUPPO MASCIO TREVIGLIO 34 punti – È quarta se supera Ferrara. Se sconfitta, resta quarta n un arrivo  a tre con Torino e UCC Piacenza, o solamente con la Reale Mutua (ha il 2-0 nei confronti diretti). Diventa  quinta se chiude alla pari solo con l’Assigeco, per il -1 nel doppio confronto con i piacentini. Perdendo il fattore  campo nei quarti. 

REALE MUTUA TORINO 32 punti – È quinta in caso di successo su Cento: ha lo 0-2 con Treviglio, ma il  2-0 sull’Assigeco, ed è seconda in un arrivo a tre. Resta quinta anche se perde assieme all’Assigeco; in un arrivo  a tre è in vantaggio anche con Monferrato (1-1 e +19). Diventa sesta in caso di sconfitta e contemporanea vittoria  di Piacenza su San Severo. 

ASSIGECO PIACENZA 32 punti – L’UCC è quarta se vince su San Severo ed in caso di sconfitta sia di  Treviglio che di Torino. Altrimenti è sesta, in un arrivo a tre a 34 con Gruppo Mascio e Reale Mutua. Sesta  anche in caso di sconfitta, se è pari con la sola Torino. Settima se perde e Monferrato supera Forlì, per lo 0-2  con la Novipiù; anche in caso di arrivo a tre con la Reale Mutua. 

NOVIPIU’ MONFERRATO 30 punti – È sesta se supera Forlì e se l’Assigeco perde con San Severo (ha 2-0  sui piacentini). Se arriva a 32 con la sola Torino è settima, per il -19 nel doppio confronto. In caso di sconfitta  con l’Unieuro, la Novipiù è ottava (è 1-1 e -15 con Mantova) se la Staff batte Latina. 

STAFF MANTOVA 28 punti – Già ai playoff per il 2-0 negli scontri diretti con Trapani. Anche in caso di  sconfitta nell’ultimo turno resta ottava. Settima se batte Latina e Monferrato perde con Forlì, per il +15 nel  confronto diretto con la Novipiù. 

2B CONTROL TRAPANI 26 punti – Chiude nona; perse le chance di playoff per lo 0-2 nei confronti diretti  con Mantova. Ospita l’Eurobasket Roma. 

URANIA MILANO 22 punti – Già salva; in caso di sconfitta con Chieti è decima se chiude alla pari con la  sola Biella (+3 nel doppio confronto); oppure undicesima, in caso di arrivo a tre con Edilnol e Bakery. È undicesima anche se arriva con i piacentini, per il +1 nella doppia sfida. Se vince è sicura del decimo posto. EDILNOL BIELLA 22 punti – Salva matematicamente. In caso di sconfitta nell’ultimo turno con la Stella  Azzurra Roma può arrivare decima in un arrivo a tre con Urania e Bakery, avendo la miglior avulsa (2 vinte e  2 perse, + 7 nella differenza canestri). In caso di arrivo a due con la sola Piacenza è avanti (1-1 e +10), e  concluderebbe undicesima. È decima anche se vince e se Milano perde con Chieti.

Lega Nazionale Pallacanestro – Piazza dei Martiri, 5 – 40121 – Bologna – Tel 051 4222262 – Fax 0514218708 – P.IVA e C.F e N. Reg. Imprese Bo 03290941206 – www.legapallacanestro.com 

BAKERY PIACENZA 20 punti – Già ai playout; essendo in svantaggio sia con Milano che con  Biella. E terza in una parità a tre, in un eventuale arrivo a quota 22. L’ultimo confronto della stagione regolare,  in casa con Nardò, potrebbe rappresentare un anticipo di playout. Il dodicesimo posto finale, già ottenuto,  consente alla Bakery il fattore-campo nella serie al meglio delle cinque gare. 

INFODRIVE CAPO D’ORLANDO 16 punti – È tredicesima e gioca i playout con fattore campo a sfavore  nella serie al meglio delle cinque. Ultima giornata in casa con Fabriano. 

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 4 punti – Quattordicesimo posto, con retrocessione in Serie B. Ultima  gara stagionale in casa contro Scafati.