SERIE A2 PLAYOFF. Trapani soffre nel finale ma porta a casa gara 3 contro Treviso 89-85

Gara 3 Trapani - Treviso
Gara 3 Trapani - Treviso

TRAPANI. Al termine di una gara condotta per 40 minuti, la 2B Control Trapani batte 89-85 Treviso e porta la serie a gara 4. Al PalaConad I granata sfoderano una grande prestazione contro i più titolati avversari grazie ad una prova corale in attacco e ad una grande abnegazione difensiva. Tra i singoli segnaliamo i 19 punti di Ayers e Pullazi.

1°Quarto: Coach Parente schiera il solito quintetto formato da Clarke, Miaschi, Ayers, Pullazi e Renzi. Menetti risponde con Imbrò, Logan, Burnett, Lombardi e Tessitori. Il primo canestro è quello di Miaschi dai 6.75 ma risponde subito Tessitori dal post basso. Dopo il libero di Renzi, Imbrò segna da 3. Ayers colpisce da oltre l’arco ma Imbrò realizza da 8 metri. Pullazi ed Ayers segnano dal post (11-8). Dopo la tripla di Pullazi, Lombardi segna 4 punti di fila (14-12). Ayers dalla media ed il tiro libero di Miaschi siglano il 17-12. Burnett fa 1/2 ai liberi prima del 2/2 di Ayers (19-13). Chillo segna da sotto prima del 2/2 dalla lunetta di Mollura e del jump di Miaschi: 23-15 al 10’.

2°Quarto: Alla tripla di Miaschi risponde Chillo in transizione ma, dopo il canestro di Artioli, coach Menetti chiede sospensione: 28-17 a 8’ dal termine. Alviti segna da 3 prima del tap-in di Artioli e del lay up di Chillo (30-22). Botta e risposta da oltre l’arco fra Miaschi e Imbrò prima dei canestri di Ayers e Logan (35-27). Dopo il contropiede di Clarke ed il 2/2 di Nwohuocha, Burnett realizza 5 punti di fila: 39-32 e time out per coach Parente a 3’ dal termine. Nwohuocha mette un tiro libero prima del jump di Burnett e della tripla di Logan (40-37). Clarke colpisce in penetrazione: time out per coach Menetti a 1’ dalla fine. Dopo il 2+1 di Imbrò, Nwohuocha segna da sotto (44-40). Prima della sirena, c’è tempo per il canestro di Logan e la tripla di Ayers: 47-42 al 20’.

3°Quarto: Il primo canestro è la tripla di Pullazi a cui seguono 5 punti consecutivi di Renzi: 55-42 e time out immediato per coach Menetti. Lombardi schiaccia il 55-44 prima del botta e risposta da 3 fra Ayers e Lombardi (60-47). Lombardi schiaccia da sotto prima del lay up di Renzi e della tripla di Burnett (62-52). Ayers segna dalla media prima dei 2 liberi di Czumbel (66-52). Botta e risposta da 3 fra Lombardi e Clarke. Alviti segna dai 6.75 prima dei 5 punti di Imbrò (69-63). Pullazi interrompe il break di 8-0 con una tripla. Marulli e Logan fanno 2/2 dalla lunetta: 74-65 al 30’.

4°Quarto: Chillo segna da sotto prima del 2/2 ai liberi di Renzi. Per Treviso segnano Burnett e Severini, per Trapani 4 punti di Pullazi (80-71 a 6’ dalla fine). Dopo il tiro libero di Renzi, Menetti chiama sospensione. Severini mette 2 bombe di fila: 81-77 a 4’30’’ dalla fine e time out per coach Parente. Burnett sigla il -2 e poi Tessitori la parità a quota 81 a 2’ dal termine. Renzi interrompe il break di 10-0 con un tiro libero prima della tripla di Clarke (85-81). Tessitori fa 1/2 dalla lunetta prima della tripla del pareggio di Logan (85-85). A 24’’ dalla fine pullazi sigla da sotto il +2: time out per Menetti. Treviso spreca l’ultimo possesso: Trapani vince 89-85.

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «A prescindere da come sarebbe andata sono contentissimo per i ragazzi che si sono tolti una grande soddisfazione che li premia per una dura stagione di lavoro. Non cambia nulla nella serie, i rapporti di forza sono totalmente a loro favore ma noi dobbiamo proseguire su questa strada e pareggiare la loro intensità. Treviso non perdeva da 3 mesi ed il risultato va aldilà della singola vittoria perché ho visto una squadra concentrata per 40 minuti che è voluta andare oltre i propri limiti».

Massimiliano Menetti (coach De’ Longhi Treviso): «Complimenti a Trapani che ha giocato una grande partita ed ha vinto meritatamente. Noi non abbiamo fatto abbastanza. Non siamo riusciti ad avere continuità ne in attacco ne in difesa e non ci abbiamo messo la giusta intensità per un turno di playoff. Trapani aveva la voglia di allungare la serie ed è riuscita a fare il suo gioco. Abbiamo grande rispetto per Trapani ma noi sappiamo bene dove dobbiamo andare e sono sicuro che giocheremo meglio la prossima».

B Control Trapani vs De’ Longhi Treviso: 89-85

Parziali: (23-15, 24-27, 27-23, 15-20)

De’ Longhi Treviso: Matteo Imbro 17 (2/3, 4/9), Dominez Burnett 15 (4/8, 2/5), Eric Lombardi 14 (4/6, 2/3), David Logan 12 (2/3, 2/10), Matteo Chillo 8 (4/4, 0/0), Luca Severini 8 (1/1, 2/2), Davide Alviti 6 (0/0, 2/2), Amedeo Tessitori 5 (2/6, 0/0), Lorenzo Uglietti 0 (0/1, 0/2), Alvise Sarto 0 (0/0, 0/0), Simone Barbante 0 (0/0, 0/0), Manuel Saladini 0 (0/0, 0/0)

Allenatore: Massimiliano Menetti.

Assistenti: Francesco Tabellini e Gabriele Galigani.

2B Control Trapani: Cameron Ayers 19 (4/5, 3/6), Rei Pullazi 19 (4/4, 3/3), Andrea Renzi 14 (3/5, 1/4), Federico Miaschi 12 (1/3, 3/5), Rotnei Clarke 10 (2/3, 2/3), Curtis chinonso Nwohuocha 5 (1/3, 0/0), Giorgio Artioli 4 (2/2, 0/0), Erik Czumbel 2 (0/2, 0/0), Roberto Marulli 2 (0/0, 0/3), Marco Mollura 2 (0/0, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Marko Dosen 0 (0/0, 0/0)

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

Arbitri: GAGLIARDI GIANLUCA di ANAGNI (FR); CAPURRO MICHELE di REGGIO DI CALABRIA (RC); GONELLA EDOARDO di GENOVA (GE)