SERIE B. Alfa Basket a caccia di punti nel derby contro Costa d’Orlando, il centro Agosta: “Meritiamo un’altra classifica”

Coach Massimo Guerra durante un time out (foto di Romano Lazzara)

Un derby avvincente. Una sfida da adrenalina pura. Domani (palla a due alle ore 18:30), al PalaCatania, l’Alfa Basket Catania ospiterà la Costa d’Orlando nella prima giornata del girone di ritorno. Derby di Sicilia che vale molto per la classifica di entrambe le squadre. In casa Alfa Catania c’è grande voglia di tornare alla vittoria dopo l’immeritata sconfitta subita, nel finale, in quel di Napoli. Partita tosta, domani sera. Gara da affrontare con fiducia, coraggio e grande carica agonistica. Quella che in queste giornate di campionato, coach Massimo Guerra ha saputo trasmettere ai suoi giocatori. Gli alfisti saranno ancora privi degli infortunati Luciano Abramo, Totò Longo e Luca Savoca. Tra i convocati

figura Ruggero Elia. Ad arbitrare il derby siciliano saranno Mirko Picchi di Ferentino (Fr) ed Eugenio Roberti di Roma.

Alessandro Agosta in azione contro Hsc Roma (FOTO GIUSEPPE LAZZARA)

La Costa d’Orlando è una squadra solida ed è allenata da uno dei tecnici più preparati della categoria – afferma Alessandro Agosta, centro dell’Alfa Basket Catania -. Sarà una battaglia. Venderemo cara la pelle. Dobbiamo tramutare questa nuova energia, che ha portato coach Massimo Guerra in successi sul campo. Meritiamo un’altra classifica. A Napoli abbiamo sfiorato il successo. Domani al PalaCatania, davanti ai nostri tifosi, dobbiamo coglierlo. La graduatoria è corta, possiamo e dobbiamo recuperare terreno. Ho sensazioni positive. Da qualche gara abbiamo uno spirito diverso”.