SERIE B. Alfa Basket archivia la regular season ospitano Napoli. Gara alle 20:30 al PalaCatania

Alla vigilia di Pasqua, i rossazzurri di coach Massimo Guerra chiuderanno la regular-season contro i partenopei. Terzultimo posto ancora possibile poi testa ai play-out per raggiungere la salvezza in Serie B

Joseph Vita Sadi a canestro (foto di Romano Lazzara)

Domani sera, al PalaCatania, l’Alfa Basket chiuderà la regular season contro il Napoli Basket. La partita comincerà (così come tutte le altre gare del Girone D di Serie B Old Wild West) alle ore 20,30. Un test importante per il quintetto allenato da coach Massimo Guerra. I rossazzurri, dopo la vittoria di Valmontone, intendono concedere il bis per avvicinarsi nel migliore dei modi ai play-out per la salvezza. Mantenere la Serie B è l’obiettivo di società, staff e giocatori. Tutti uniti, tutti compatti per consentire a Catania di restare nella pallacanestro nazionale. Squadra in crescita, che ha ritrovato morale, convinzione e autostima. Battere il Napoli di coach Gianluca Lulli non è importante solo per il morale. Il terzultimo posto è, infatti, ancora possibile. L’Alfa Catania dovrà aggiudicarsi la sfida contro i napoletani e sperare nella contemporanea sconfitta di Pozzuoli, in casa, contro la Virtus Salerno. A quel punto i catanesi sorpasserebbero, in graduatoria, di due punti Pozzuoli e affronterebbero gli spareggi con una migliore posizione in classifica. Il verdetto arriverà domani. Intanto c’è da vincere e da centrare l’ottavo successo stagionale. Il tecnico Guerra potrà contare sull’intero roster. Mancherà solo Luca Savoca. Ad arbitrare la partita tra catanesi e partenopei sarà la coppia formata da Matteo Spinelli di Roma e Vladislav Doronin di Perugia.