SERIE B. Basket Scauri pronta a cedere il proprio titolo sportivo

Tramite il proprio profilo Facebook la società Basket Scauri ha comunicato la propria impossibilità a partecipare alla prossima Serie B e l’intenzione di cedere il proprio titolo sportivo. Riportiamo quanto comunicato stamane. In Sicilia diverse società potrebbero essere interessati a questi sviluppi. 

La società sportiva Basket Scauri porta a conoscenza dei propri tifosi che a causa delle scarse risorse economiche a propria disposizione, non potrà, il prossimo anno, sostenere il campionato nazionale di Serie B. Nel breve periodo cercherà di cedere il solo titolo sportivo per recuperare il giusto importo per coprire i sospesi che la stessa società ha nei confronti di alcuni tesserati, proseguendo nel frattempo, esclusivamente, l’attività sportiva, con il settore giovanile ed minibasket.
Negli ultimi anni, si è parlato spesso di dare vita ad azionariati popolari, ma sempre meno sono stati gli appassionati che con il proprio contributo hanno partecipato alle sorti societarie. Molteplici sono state, invece, le promesse da parte di alcuni sponsor di aiutare la “causa”. E tali sono rimaste. Senza Main Sponsor che possa coprire almeno un terzo delle spese non si può pensare minimamente di iscriversi a campionati così importanti, palcoscenici di dimensioni troppo grandi per un territorio così piccolo.
Lo scorso anno uno sponsor che non staremo qui a nominare che voleva addirittura puntare alla promozione in Serie A, si è rivelato un clamoroso flop. Nulla di quello che ci è stato promesso è mai arrivato, tenendoci sempre sul pezzo, promettendo il suo contributo insieme a quello di altri investitori di sua conoscenza, presentandosi a Scauri di persona davanti a moltissimi sostenitori ed autorità locali. Eccoci, invece, oggi, a comunicare questa triste e difficile decisione: la cessione del titolo sportivo di Serie B. Sulla base di quelle promesse economiche, riportate da contratto, la società ha programmato la stagione sportiva appena trascorsa, impegnandosi economicamente con tesserati e fornitori, che ad oggi deve necessariamente onorare; inconsciamente quelle promesse hanno spinto altri sostenitori a non versare il proprio contributo o a ridurlo in maniera importante.
La società è disposta a ricevere proposte da parte dei tifosi e sostenitori incontrando ognuno di essi per cercare una soluzione alternativa, non investendo però la stessa ma facendosi carico della ricerca economica necessaria per coprire gli insoluti, subentrando così all’attuale dirigenza. Il Basket Scauri è aperto a tutti ed il tempo per reperire nuove risorse economiche è poco.
Il Basket Scauri realtà sportiva che ha raggiunto settantanni di storia, rappresenta un punto di riferimento nel basso Lazio e non solo, dal 2013 ad oggi ha regalato ai propri tifosi ulteriori sei anni di pallacanestro vincendo 2 campionati regionali, 1 coppa Italia e 4 campionati nazionali di Serie B, sfiorando la finale per la promozione in A2. Crediamo quindi che sia doveroso ringraziare tutti quei
tifosi che ci hanno sostenuto economicamente e non, con la sana passione sportiva che li
contraddistingue.