SERIE B. Green Palermo, dentro o fuori al PalaMangano contro Pozzuoli

È il classico match da “dentro o fuori”: la formazione campana, infatti, è a quota 10 punti in classifica, a sole due lunghezze di distanza proprio dal Green Basket Palermo. Ecco perché domenica sarà vietato sbagliare, specialmente di fronte al pubblico di casa. I tifosi, infatti, si aspettano una pronta reazione dopo la sconfitta rimediata in terra romana, contro la Iul Basket, che ha complicato oltremodo la rincorsa alla salvezza diretta. In settimana anche un cambiamento importante registrato in sede di mercato: in uscita David Paunovic, dentro Devil Medizza, ala-centro da doppia doppia di media in arrivo da Catanzaro, che ha presentato così la sfida: «Cambiare società può non essere facile, ma rappresenta una sfida intrigante. Vengo da un’annata sfortunata, voglio portare positività e chiudere l’anno nel migliore dei modi. Cosa manca a questa squadra? Abbiamo un grande potenziale offensivo, manca la giusta cattiveria in difesa – conclude Devil – Sono contento di esordire in casa: avrò la possibilità di farmi vedere fin da subito dai nostri tifosi».

Se in casa Green c’è tanta voglia di tornare alla vittoria, per preservare le gerarchie all’interno della griglia playout, Pozzuoli arriverà a Palermo con le intenzione di sparigliare le carte: una vittoria dei campani consentirebbe aggancio e sorpasso in classifica, oltre che una dolce vendetta della sfida dell’andata, vinta dal Green al PalaErrico, al fotofinish, per 70-71. Momento cruciale, dunque, anche in casa puteolana: la squadra allenata da Mariano Gentile è reduce, nel turno prima della sosta, da una sconfitta netta in casa contro Palestrina e, dopo la vittoria conquistata nel turno precedente ai danni di Battipaglia, tornerà a giocare una sfida alla propria portata. Occhio alla vena offensiva della Virtus, con ben cinque giocatori a scollinare la doppia cifra di media: sul fronte esterni i pericoli maggiori arrivano da Tessitore (13.5) e Carrichiello (12.6), sotto le plance da attenzionare Bini (12.7), Thiam (11.3), arrivato a stagione in corso da Fabriano, ed Errico (10.3), leader emotivo e collante tra i reparti. Pronto ad esordire anche Ferdinando Smorra, guardia campana proveniente da Corato.

Palla a due domani, ore 18:00, al PalaMangano. Il costo unitario del biglietto sarà di 5 euro. La partita sarà visibile anche in diretta streaming sulla pagina Facebook del Green Basket Palermo e sui canali della piattaforma Feel Rouge TV. Telecronaca affidata a Gaetano Cucchiara. Gli arbitri dell’incontro saranno i signori Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Marco Marzulli di Binasco (MI).