SERIE B. Green Palermo, Mantia: «Tutto sotto controllo, pronti per il rientro in campionato»

Il numero uno biancoverde traccia una linea sul momento della squadra e sui prossimi impegni

Fabrizio Mantia

È cominciato, un po’ come tutti, in sordina il 2022 del Green Basket Palermo dopo la nuova ondata di contagi legata al Covid-19 che ha costretto FIP Sicilia a sospendere tutti i campionati regionali, compreso quindi quello di C Gold, il massimo torneo siciliano che coinvolge anche la Calabria.

Il presidente dei biancoverdi, Fabrizio Mantia, traccia una linea circa le prossime settimane in casa Green Basket, abbracciando diversi argomenti: dalla situazione fisica della squadra, alle nuove sfide che attendono i palermitani in campo.

IL MOMENTO DELLA SQUADRA
«La squadra si è allenata poco in questo periodo. Abbiamo osservato lo stop per le festività e, in seguito, quello definito dagli accertamenti sugli eventuali contagi nel gruppo squadra che, fortunatamente, sono stati estremamente ridotti, senza conseguenze e già in fase di risoluzione. Molti ragazzi stanno provvedendo alla terza dose e già da stasera è ripresa l’attività in palestra. L’allenatore ha stilato un programma di ripresa, aggiornato alla condizione di stop del campionato, sfruttando anche un momento che ci ha permesso di recuperare la piena condizione fisica di alcuni elementi».

LO STOP AL CAMPIONATO

«La decisione di sospendere il campionato credo sia stata inevitabile, anche alla luce delle tante positività tra arbitri e ufficiali di campo, senza i quali naturalmente non si possono svolgere le partite – prosegue Mantia -. Alla luce di ciò, credo che il Commissario Correnti abbia fatto bene a prendere una decisione che, tra l’altro, è stata presa anche da altri comitati regionali. Mi sembra fosse l’unica via per contenere questa nuova ondata».

«La ripresa del campionato di C Gold? Ho chiesto personalmente al commissario di cercare di rispettare l’ordine del calendario. L’anno scorso, anche se la gravità della pandemia era diversa, il calendario in Serie B venne stravolto, con partite recuperate molto tardi e a giochi già fatti. Gli equilibri del campionato vennero comunque alterati, cosa che spero non avvenga quest’anno. Ciò detto, mi aspetto che la seconda fase cominci regolarmente dopo la chiusura dei rispettivi gironi, che naturalmente verrà posticipata di alcune settimane».

MERCATO

«Terminata la regular season entreremo nella fase calda, misureremo i reali valori anche con il resto del campionato. Molte squadre si sono rinforzate. Per noi il roster è completo, anche se non escluderei un nuovo arrivo che vada a coprire la casella lasciata vuota da Signorini.

Qualora dovesse presentarsi l’occasione giusta per allungare la squadra faremo un ulteriore sforzo per consegnare al coach una rosa ancora più lunga e competitiva».