SERIE B. Green Palermo ospita Napoli, coach Priulla: “Affrontarli col coltello tra i denti”

Giuseppe Caronna, Andrea Lombardo e Marco Giancarli

Green, adesso parola al campo. Coach Priulla: «Contro Napoli col coltello tra i denti»

Al termine di una settimana densa di polemiche, culminata con le dimissioni del Presidente Fabrizio Mantia, è tempo di far parlare il parquet: domani, ore 18:00, al PalaMangano andrà in scena la 26esima giornata di campionato contro la Napoli Basket di coach Lulli.

Cinque finali per chiudere la regular season. La prima condita dalla voglia di riscattare l’amarissima sconfitta patita, in modo assolutamente rocambolesco e con un arbitraggio assai rivedibile, contro la Luiss Roma. Un epilogo che ha fatto male, maturato al termine di quella che coach Priulla ha definito la migliore partita giocata dai suoi in stagione. E proprio dalla strepitosa prestazione esibita in terra capitolina dovrà ripartire la compagine palermitana, vogliosa di ottenere due punti che sarebbero certamente preziosi nella corsa alla salvezza. Il Green, che nutre ancora timide speranze di rimonta sui cugini di Costa d’Orlando, undicesimi a sei lunghezze di distanza e attualmente in zona neutra, dovrà vedersela con un osso durissimo, una Napoli Basket da undici vittorie nelle ultime dodici uscite: l’ultima, quella che ha posto fine alla striscia, decisamente amara perché arrivata nel sentitissimo derby campano contro la Decò Caserta. «Francamente credo che la pesante sconfitta contro Caserta sia un passo falso isolato – ha dichiarato coach Priulla in settimana – Napoli è una squadra che ha fatto fatica a trovare un’identità di squadra, però ha avuto anche il coraggio di investire per migliorarsi ed il campo le sta dando ragione». Obbligatorio il ricordo alla gara dell’andata, sfumata per i verdi all’overtime: «Grida vendetta, è vero. Ed è per questo che li affronteremo col coltello tra i denti. Siamo avvelenati, abbiamo voglia di riscatto, e per come stiamo lavorando durante la settimana meritiamo di fare dei risultati importanti. Che poi si tratti di lottare per la salvezza diretta, o consolidare la migliore posizione playout – termina il coach – le ultime partite saranno fondamentali per acquisire consapevolezza e fiducia nei nostri mezzi. Serviranno a forgiare quella mentalità vincente che risulta fondamentale in chiusura di stagione regolare».

Napoli è la settima forza del campionato, a quota 32 punti in classifica in coabitazione proprio con la Luiss Roma. Sono ben sei i giocatori in doppia cifra di media all’interno di uno tra i roster più prolifici del girone: Dincic (13.6) e l’ex A2 Bagnoli (19.7) i maggiori pericoli sotto le plance, Di Viccaro (10,8) Chiera (10.2), Guarino (10) e Milani (10.5) e le insidie perimetrali.

A seguire l’analisi di Giuseppe Caronna. [https://www.youtube.com/watch?v=hXuX_jB8C1s&feature=youtu.be]

Palla a due domani, ore 18:00, al PalaMangano. Il costo unitario del biglietto sarà di 5 euro. La partita sarà visibile anche in diretta streaming sulla pagina Facebook del Green Basket Palermo e sui canali della piattaforma Feel Rouge TV. Telecronaca affidata a Gaetano Cucchiara. Gli arbitri dell’incontro saranno i signori Stefano Barilani di Roma (RM) e Andrea Coraggio di Sora (FR).