SERIE B. Play-out da riscrivere con l’esclusione della Viola?

L’esclusione della Viola Reggio Calabria dal campionato di Serie B ha “mischiato le carte” proprio durante l’ultimissima fase del campionato nel Girone D. A conti fatti era da rivedere la formula dei play-out: Valmontone sarebbe stata squadra automaticamente salva, Palermo avrebbe dovuto affrontare Battipaglia (rimasta a zero punti, ma comunque in gioco) e Catania avrebbe dovuto sfidare Pozzuoli.

Un difetto che le società interessate avevano manifestato per tempo, che non ha avuto seguito nell’immediato, ma potrebbe averlo giorno 10 maggio in occasione del prossimo Consiglio federale.

Cosa potrebbe accadere?

Se la Fip deciderà di raccogliere la proposta avanza da Lega Nazionale Pallacanestro potrebbe essere cancellata la fase ultima degli spareggi tra le peggiori perdenti dei 4 gironi.

Le formazioni (anche siciliane) retrocesse sul campo non saranno automaticamente riammesse, ma diventerà un fattore il posizionamento nella lista dei ripescaggi. Green Basket Palermo, dunque, potrebbe avere opportunità migliori qualora volesse nuovamente scommettere su una partecipazione alla serie cadetta, rispetto l’Alfa Basket Catania.