SERIE B. Sabato da urlo per Agrigento, Bernareggio battuta a domicilio

La Fortitudo Agrigento

La Fortitudo Agrigento si regala un sabato da urlo. I biancazzurri ospiti di Bernareggio sono riusciti a vincere e convincere. Un attacco a tratti spietato è riuscito ad impensierire la difesa ospite. I biancazzurri hanno vinto imponendosi con il punteggio di 78 a 94.

Dopo una breve fase di studio, Agrigento sale in cattedra. Bernareggio prova ad andare avanti grazie all’energia di Tsetserukoi, ma i biancazzurri si affidano alla grinta di Saccaggi e Grande.

Dopo una sbavatura iniziale, la squadra di coach Catalani mette sul parquet di Bernareggio grinta e concentrazione. Chiarastella è ovunque e Grande serve palloni giusti.

I biancazzurri conquistano la loro terza personale vittoria di fila. Sei punti che regalano la vetta, seppur condivisa, ad una squadra che ha espresso un gioco più che mai giusto.

Vaporart Bernareggio – Moncada Energy Group Agrigento 78-94 (26-25, 15-23, 22-25, 15-21)

Vaporart Bernareggio: Kiryl Tsetserukou 22 (8/8, 1/2),  Aromando 16 (6/9, 0/1),  Todeschini 14 (2/4, 0/7), Baldini 12 (2/7, 2/4), Quartieri 10 (4/7, 0/2), Alioune Ka 2 (1/1, 0/0),  Almansi 2 (1/2, 0/0),  Gatti 0 (0/1, 0/1),  Radchenko 0 (0/2, 0/0),  Ghedini 0 (0/0, 0/0),  Tosi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 28 – Rimbalzi: 23 6 + 17 (Simone Aromando 8) – Assist: 14 (Davide Todeschini, Daniele Quartieri 4). All Cardani

Moncada Energy Group Agrigento:  Grande 26 (4/7, 5/9),  Saccaggi 22 (2/3, 5/11), Veronesi 13 (3/6, 2/6),  Rotondo 10 (5/9, 0/0), Giovanni Ragagnin 10 (2/3, 2/4) Chiarastella 9 (3/4, 1/2), Peterson 4 (2/2, 0/1), Costi 0 (0/1, 0/0),  Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Nicolas Mayer 0 (0/0, 0/0). All Catalani

Tiri liberi: 7 / 9 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Albano Chiarastella 13) – Assist: 24 (Alessandro Grande 7)