SERIE D. Acuto finale vincente per Acireale che supera Gela 83-79

Enrico Panebianco Acireale
Enrico Panebianco Acireale

Basket Acireale da urlo contro un grande Basket School Gela che privo di Dispinzeri ha espresso tutte le sue qualità fisiche e tecniche in un incontro il cui andamento punto a punto è stato il protagonista dall’inizio alla fine. A poco più di un minuto dalla sirena finale una tripla di Gaspare Caiola ed un due punti di Emanuele portano Gela sul +4, 75 a 79. Acireale, perso Venticinque per infortunio con Andrea Patanè va in percussione siglando il 77 a 79. La difesa acese fa gli straordinari, recupera ed Enrico Panebianco (5 triple per lui, 4 su 6 da due, 24 punti) mette la sua firma sulla contesa mettendo dentro il trepunti del sorpasso, 80 a 79. Nessuna delle due squadre può chiamare più sospensioni ed è ancora l’apparato difensivo acese ad avere la meglio sull’attacco ospite. Poco meno di trenta secondi alla fine, Matas Budrys (20 punti) non ci pensa su due volte ed anche lui dall’arco confeziona una seconda tripla, quella dell’83 a 79, che chiude definitivamente i giochi. Quaranta minuti, dunque, pieni di emozioni; Gela con un gioco più vicino a canestro ed estremamente letale nell’approfittare degli errori locali per innescare facili contropiedi; Acireale col suo gioco perimetrale irto di insidie se le percentuali al tiro risultano deficitarie. Gela parte bene, 0 a 4 dopo due minuti, risponde con la prima tripla della serata Panebianco per il 3 a 4. Al quinto ancora vantaggio esterno con due liberi di Gaspare Caiola. I granata reagiscono, spendono tante energie in difesa, ma chiudono il primo tempino sul 22 a 18. Filetti e La Rosa ricuciono il piccolo strappo al secondo minuto, 22 a 22; risponde Giorgio Gulisano, appena entrato, con una tripla per 22 a 25.I due quintetti proseguono a braccetto fino all’ottavo, La Rosa realizza il 34 a 36; ed ancora sul finire del tempo Panebianco con cinque punti consecutivi porta i suoi all’intervallo lungo sul punteggio di 42 a 38. Sanfilippo inizia la terza frazione di gioco con una conclusione pesante dall’arco ma Acireale tiene, soprattutto in difesa con Budrys (14 rimbalzi e 4 stoppate) Antronaco e Venticinque. I tre ’99 , infine, Cerame, Venticinque e Panebianco firmano i canestri del 63 a 56, punteggio col quale termina il tempo. Ultimi dieci minuti ancora più intensi con i due Caiola che vanno ripetutamente al ferro non disdegnando buoni tiri dal perimetro. Acireale soffre ma ribatte colpo su colpo e quando ormai alla fine sembra che Gela abbia la meglio la tripla di Panebianco dà il vantaggio decisivo ai granata, 80 a 79. Poi come detto un altro recupero difensivo ed un altro trepunti di Budrys mettono la parola fine alla gara. Prossimo turno il Basket Acireale sarà in trasferta al Palatracuzzi di Messina contro l’Amatori Messina domenica 19 Novembre alle ore 18.00.

Basket Acireale: Khomyn 2, Vasta, Cerame 9 , Antronaco 5, Gulisano 4, Venticinque L. , Budrys 20, Patanè G., Venticinque A. 12, Panebianco 24, Patanè A. 7, Russo. All.re : Gumina. Assistente:Panebianco. Tiri liberi 10 su 15. Tiri da tre: Antronaco 1, Panebianco 5, Cerame 3, Gulisano , Budrys 1.

Gela: Lo Iacono 2, La Rosa 6, Filetti 10, Sanfilippo 7, Burgio 2, Caiola E. 24, Ribbrello,
Caiola G. 28. All.re: Bernardo. Tiri liberi : 12 su 16. Tiri da tre: Caiola E. 1,Caiola G. 4,Filetti 1, Sanfilippo 1.

Parziali: 1° Q: 22 a 18. 2°Q: 20 a 20. 3° Q: 21 a 18. 4° Q: 20 a 23.

Arbitri: Foti di Acireale ed Arbace di Ragusa.