SERIE D. Aria di festa in Panormus Basket, battuta Patti 71-56 e primato nel Girone Giallo

Panormus Palermo
Aria di festa in casa Panormus Basket che, da neopromossa in Serie D, si ritrova dopo quattro giornate di campionato in vetta da sola e imbattuta. Sono stati i biancorossi palermitani a uscire ancora vincitori dallo scontro al vertice tre quelle che erano le due squadre a punteggio pieno del Girone Giallo, battendo tra le mura amiche del PalaMangano Patti Basket per 71-56.
Gara in grande equilibrio per larghi tratti, con un inizio di partita davvero esaltante sia per i padroni di casa di coach Rosciglione, trascinati dal solito ritmo alto in difesa e dalle mani calde di Ranalli e Giulio Paternò, sia Patti letteralmente implacabile da oltre l’arco nei primi 10’ di gioco mettendo a segno ben 5 triple con Gullo, Doria, Pettina e soprattutto capitan Stuppia.

Il secondo quarto, a differenza del primo, è tutto di marca Panormus: coach Rosciglione butta nella mischia i giovani Won, Biondo e Chiri che non si fanno certo pregare. Capitan Ranalli è esattamente alla pagina giusta e guida l’arrembaggio. Vitale e G. Paternò sono un’autentica spina nel fianco degli avversari, ma quando la partita di ‘sporca’ la squadra di coach Rosciglione va a nozze: 22-8 di parziale e intervallo sul 41-29. Dopo una discesa, spesso si dice, ecco arrivare la salita e per i palermitani il canestro sembra un miraggio nel terzo periodo. Appena sette i punti messi a referto in dieci minuti da Panormus, ne approfitta Patti che sempre con Stuppia, coadiuvato da Doria, ricuce ma non rammenda del tutto lo strappo, fermandosi sul 48-43.

L’ultimo quarto sembra poter sorridere a chi avrà più voglia e coraggio di andarsi a prendere la vittoria, e così è infatti. G. Paternò, Ranalli e Vitale aprono l’ultimo periodo con una bomba ciascuno che fanno esplodere il PalaMangano. Ettaro e il solito Stuppia provano a reagire, ma nel momento più caldo sono le vene ghiacciate di Ranalli e Paternò dalla lunetta ad avere la meglio.
Termina 71-56 con i palermitani abbracciati davanti al pubblico sugli spalti in un ideale abbraccio collettivo. Panormus Basket è prima, da sola, e si gode un momento di pura felicità
PANORMUS BASKET – PATTI BASKET 71-56
Parziali: 19-21, 41-29, 48-43, 71-56
Panormus: Billitteri, Ranalli 18, Won 5, Micale, Cerasola 5, Vitale 13, Pecoraro 3, G. Paternò 20, F. Paternò 1, Chiri, Biondo 2, Geraci 4. All. Rosciglione

Patti: Stuppia 25, G. Gullo 3, S. Sidoti, Molino, Pettina 5, Olivo, Doria 9, Ettaro 9, Orlando ne, M. Sidoti 3, A. Gullo 2, Ruffo Maricardi. All. Busco.