SERIE D. Diciassettesimo sigillo per gli Svincolati Milazzo, Zannella ko 66-83

Il salto a due di Zannella Cefalù contro Svincolati Milazzo

ZANNELLA CEFALU’ – SVINCOLATI MILAZZO 66-83 (10-32, 25-15, 18-15, 13-21)

Zannella: Ranalli 10, Gallo, Morici ne, Terrasi M. 2, Maniscalco 2, Kostov 16, Marsala 8, Valente 9, Strati 1, Terrasi G. 18. All. Giambelluca

Svincolati Milazzo: Giaimo ne, Barbera 24, Siracusa, Sofia 15, Knepa 9, Jarrett 16, Marisi, Mobilia 13, Colosi, Colica, Piperno 6. All. Maganza. Vice All. Mammina

Arbitri: Barbera di Trapani e Scuderi di Capaci.

La capolista Svincolati Milazzo passa anche sul parquet della Zannella Cefalù conquistando la diciassettesima vittoria su altrettante gare disputate. Prima frazione semplicemente perfetta per la capolista, Barbera e Jarrett in evidenza in questa fase colpivano da oltre l’arco ripetutamente.

I cefaludesi provavano a reagire ma l’ottima difesa dei milazzesi lasciava poco ai padroni di casa. A 4’30 dalla prima sirena il punteggio era sull’ 8-16. Gli Svincolati continuavano a spingere sull’acceleratore trovando varie soluzioni per arrivare a canestro. I padroni di casa accusavano il colpo ed a 1’00 dal termine del primo quarto i ragazzi di Coach Maganza toccavano il +19, punteggio 8-27. I secondi finali della frazione registravano un canestro di Terrasi G. e la tripla di Mobilia per gli Svincolati. Il primo periodo si chiudeva sul punteggio di 10-32 .

Il secondo quarto riprendeva con la realizzazione da oltre l’arco di Terrasi G. che provava a scuotere i suoi . Nei due minuti successivi entrambe le compagini risultavano imprecise sotto canestro . Dopo tre minuti di gioco il tabellone segnava il punteggio di 15-34 . Sofia ,per gli ospiti , con un gioco da tre punti riportava i suoi sul + 22 . La Zannella però non mollava e con Rannalli e Terrasi G. riusciva ad accorciare portandosi sul -14  a 2’00 dal riposo lungo . Era ancora Barbera per gli Svincolati, saranno ben 24 i punti finali per lui , a colpire dalla lunga distanza per il nuovo allungo . Nei minuti finali della frazione erano però i padroni di casa a realizzare consecutivamente. Si andava così negli spogliatoi sul risultato di 35-47.

Al rientro il momento migliore per la Zannella Cefalù , Kostov e Valente in evidenza portavano i suoi sino al -3 a 2’45 dal termine del terzo quarto. I mamertini sembravano tirare il fiato dopo gli alti ritmi impressi alla gara . Ma il piccolo blackout della prima della classe durava poco. Sofia prima ed a seguire Mobilia andavano a segno per il nuovo allungo, arrivava così la terza sirena sul punteggio di 53-62.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa non riuscivano più a creare pericoli per i milazzesi . Gli Svincolati spingevano ancora ed a 5’34 andavano sul +14 . Coach Giambelluca chiamava timeout sperando di scuotere i suoi ma al rientro la musica non cambiava . La capolista ormai in totale controllo della gara allungava nuovamente e si aggiudicava l’ennesima vittoria con il punteggio finale di 62-79.