SERIE D. Domenico Bacilleri riconfermato coach del Minibasket Milazzo

Domenico Bacilleri
L’A.S.D. Il Minibasket Milazzo è lieta di annunciare l’ufficialità della riconferma del capo allenatore Domenico Bacilleri.
Il coach seguirà la prima squadra, impegnata ad affrontare il campionato di serie D.
Domenico Bacilleri esordisce nel 2013 come capo allenatore della Cestistica Torrenovese nel campionato di Promozione. Nello stesso anno sportivo riesce ad ottenere la prima storica promozione con la nuova società di Torrenova nel campionato di Serie D.
Negli anni successivi, viene sempre confermato come allenatore nella Cestistica Torrenovese ed allenatore nel settore giovanile, riuscendo nell’anno sportivo 2016/17 a sfiorare la promozione in C, perdendo la finale in gara 3 contro Giarre.
Impresa che riuscirà ad ottenere nell’anno seguente, 2017/18, approdando storicamente per la prima volta in C Silver con la stessa società.
Coach Bacilleri è un promotore del basket rapido ed aggressivo, caratteristiche che sposano il progetto della società in virtù delle riconferme di molti giovani prodotti dal vivaio mamertino e di nuovi innesti che daranno al coach le pedine necessarie per attuare la sua filosofia cestistica.
Bacilleri inizia la sua esperienza a Milazzo nell’anno sportivo 2018/19, chiamato ad allenare la prima squadra impegnata nel campionato di Serie C in una situazione d’emergenza (squalifiche, infortuni, roster imbottito di esordienti nella categoria) ed a campionato già in corso.
Nonostante ciò riesce a dare una prima impronta del suo gioco, trasmettendo un senso di squadra agli atleti e seguendo i giovani mamertini inseriti nella prima squadra.
Il coach, appena giunto a Milazzo, ha ringraziato la dirigenza per la fiducia a lui concessa, dichiarando di essersi integrato fin da subito in società e di sentirsi onorato di allenare una società storica come la  A.S.D. Il Minibasket Milazzo.
Queste le sue dichiarazioni.
Ringrazio la dirigenza della società, mi sento molto onorato dal fatto che la società abbia puntato su di me come capo allenatore per un progetto di rinascita che sposa pienamente i miei concetti.
Riguardo il nuovo anno sportivo, si è deciso di confermare tra le migliori guardie in circolazione che potrebbero ben figurare anche in un campionato superiore. Il team sarà molto compatto ed equilibrato, mi aspetto grandi cose e soprattutto spirito di sacrificio da parte di giovani e senior; la società sta puntando molto sul proprio vivaio e con l’integrazione di Massimo Sigillo quale preparatore atletico ci saranno grandi opportunità per i nostri giovani per compiere un balzo in avanti.
Questa nuova sfida ci aspetta e non ci faremo trovare impreparati”