SERIE D. Gli Svincolati Milazzo passano anche sul campo del Cus Palermo e rimangono in testa al girone

Enrico Mobilia

Ennesima vittoria per gli Svincolati Milazzo che imponendosi anche sul campo del Cus Palermo ottengono il settimo successo su altrettante gare disputate. La compagine milazzese, on questo nuovo sigillo, si conferma saldamente al primo posto del campionato regionale di serie D girone B.

Avvio di gara con la realizzazione di Ajola per il Cus, arriverà poi il canestro di Jarrett per la nuova parità; la capolista, molle in difesa e poco precisa in fase realizzativa, permette ai padroni di casa di toccare il + 8 (punteggio 12-4) a 6’30” dalla prima sirena. Coach Maganza, totalmente insoddisfatto dall’approccio alla gara dei suoi, chiama timeout e al rientro in campo gli Svincolati ritrovano la giusta concentrazione ed accorciano il gap subito. È Knepa in evidenza in questa fase e così i biancoblu ospiti operano il sorpasso andando sul + 1 a 4’40” dal termine del primo quarto sul punteggio di 12-13. I palermitani con buona intensità di gioco si riportano avanti ed è + 3, Jarrett scalda i motori e va a schiacciare per il -1 degli Svincolati Milazzo, Maganza decide di mandare in campo Colica e questi lo ripaga con 4 punti consecutivi per il nuovo controsorpasso dei milazzesi. I bianchi palermitani riescono però negli ultimi due minuti del primo periodo ad agguantare dapprima la parità ed a chiudere sul + 4 il primo quarto sul punteggio di 30-26.

Il secondo periodo si apre con la perdurante imprecisione sotto canestro dei ragazzi di coach Maganza, il Cus Palermo allunga sul + 6 scuotendo Mobilia e compagni. Ottimo l’ingresso in campo di Siracusaper i mamertini che spinge i suoi sul -1 (38-37 a 2’50”) ; tocca a Jarrett, l’inglese volante degli Svincolati, a realizzare per il + 1. Il Cus Palermo prova a tornare avanti ma adesso è ottima la fase difensiva della capolista che con ancora Siracusa sugli scudi allunga e va al riposo sul + 6 sul 40-46. La terza frazione si apre nel segno di Mobilia che realizza da oltre l’arco per il + 9 Svincolati, il Cus Palermo tenta di riportarsi sotto ma si ritrova opposto ad una compagine che con la giusta concentrazione ed ottime transizioni si spinge sul +14 dopo una nuova tripla di Mobilia. I locali, con Bonanno in evidenza, provano a rimanere attaccati alla partita ma l’ottimo Jarrett, saranno 31 i punti finali per lui, colpisce ripetutamente e risponde alle segnature dei padroni di casa, con il terzo quarto che si chiude sul 63-77. Ultimo periodo con la compagine di Milazzo che spinge sull’acceleratore, +20 dopo i primi due minuti di gioco, la partita è ormai indirizzata, i giovani Piperno e De Paoli rispondono presente appena toccato il parquet e così i ragazzi del presidente Giambò vanno sul +24. Nei minuti finali della gara gli ospiti controllano e si aggiudicano l’intera posta in palio con il risultato finale di 77-98.

Cus Palermo – Svincolati Milazzo 77-98

Cus Palermo: Tomasello 5, Ajola 16, Bonanno 20, Di Mitri, Landino, Moltrasio 7,
Muratore 11, Campora, Loddo, Inzerillo 7, Cerasola 5, Pirrera 6.
All.: Catania

Svincolati Milazzo: Giaimo ne, Barbera 2, Siracusa 16, Sofia 7, Costantino ne, Catanesi, Knepa 14, Jarrett 31, Mobilia 15, Colica 5, De Paoli 3, Piperno 5.

All.:Maganza

Parziali: 30-26, 40-46, 63-77

Arbitri: Scuderi – Costanza