SERIE D. Gli Svincolati Milazzo tornano a programmare, il presidente Giambò: “Presto i primi nomi di nuovi dirigenti e giocatori”

Il roster 2019-2020 manterrà la media di 23 anni. Il presidente dei milazzesi ha elogiato il lavoro svolto dal settore giovanile, comunicando collaborazioni con altre società

Giambò - Svincolati Milazzo
Riccardo Giambò presidente degli Svincolati Milazzo

Archiviata la stagione 2018-2019, con gli ottimi risultati raggiunti dal proprio settore giovanile (titolo regionale under 14 e partecipazioni alle finali nazionali), per l’Asd Svincolati Milazzo è già tempo di programmare la nuova stagione che vedrà la prima squadra impegnata nel campionato regionale di SERIE D.

Dopo aver sfiorato il salto di categoria al primo anno, la compagine milazzese proverà a ben figurare anche nel prossimo torneo. Sono le parole del presidente Giambò ad analizzare i movimenti futuri: “Ci stiamo già muovendo per allestire un organico competitivo che dovrà provare ad arrivare fino in fondo. Al nostro primo anno di Serie D, con un pizzico in più di esperienza, avremmo potuto raggiungere la promozione in C Silver. Riteniamo di sapere in quale ruoli intervenire e quali caratteristiche mancano al nostro roster. Naturalmente puntiamo, come lo scorso anno, a mettere in campo una squadra giovane con un’età media di 23 anni circa“.

Il presidente Giambò prosegue: “A breve ufficializzeremo i nuovi ingressi sul fronte dirigenziale, importanti arrivi per poter realizzare quanto abbiamo in cantiere per la prima squadra ed anche per tutto il settore giovanile. I nostri giovani che da qualche anno si sono messi in luce sia a livello regionale che nazionale rappresentano per noi motivo d’orgoglio ed i loro risultati ci spronano sempre più ad attenzionarli maggiormente. Dalle giovanili al minibasket, il nostro lavoro sarà incessante. Collaborazioni con altre società in arrivo – conclude il patron milazzese – riteniamo questo possa servire ad una migliore crescita tecnica ed umana dei nostri ragazzi“.