SERIE D. LA Sicily Express Courier Messina rischia contro Gela ma vince dopo un supplementare 82-76

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina - Basket School Gela
Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina - Basket School Gela

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina, vittoria del cuore dopo un tempo supplementare contro Gela (82-76). I peloritani prima dominano, poi vedono rientrare gli ospiti nel finale e all’overtime la spuntano grazie a un super Stuppia (23), conquistando la vetta della classifica. Infortunio per Comelli, doppia cifra per Caroè (19), Molino e Pellot (14) e Diallo (12).

Al PalaRussello non si passa, quattro su quattro in casa per la Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina che fra le mura amiche supera Gela 82-76 dopo un tempo supplementare e la aggancia in testa alla classifica assieme a Grottacalda e Comiso.

Pizzuto deve fare a meno di Gugliotta e di Caruso, Messina ha un ottimo impatto sul match (13-4) e chiude il primo parziale avanti 20-9 con Caroè (8 punti) e Stuppia (7) subito protagonisti, mentre Gela ha la mira storta e Pellot crea problemi a rimbalzo. Secondo quarto sulla falsariga del primo con i giallorossi lucidi in difesa e spietati in attacco grazie alla velocità di Ala Diallo, si va al riposo sul 39-23 sul +16, massimo vantaggio.

La capolista ovviamente non ci sta a fare la vittima sacrificale e rientra a -9 sul 47-38 con coach Riferi infuriato per alcune decisioni arbitrali ma con un 10-0 culminato con una tripla di Pellot a 22 secondi dallo scadere del parziale il divario è ancora ampio (57-38) al penultimo stop grazie ai canestri di Caroè e Molino.

Tegola per i padroni di casa, botta al ginocchio per Comelli costretto a uscire, qualche errore di troppo di Messina fa riprendere coraggio a Gela e ai tifosi ospiti che si infiammano per le giocate di uno strepitoso Basi che praticamente da solo ricuce tutto lo strappo. Messina incassa i colpi ma non affonda, la tripla di Eynon regala addirittura il vantaggio agli ospiti (61-63) ma Stuppia con la sua esperienza e classe si prende le responsabilità offensive e porta le due squadre al supplementare. Scampato il pericolo è proprio il numero 19 a decidere la sfida nei cinque minuti extra, regalando la vittoria ai suoi e la vetta della classifica.

A riprova del grande equilibrio adesso sono quattro le squadre in testa a quota 12, Grottacalda, Comiso, Gela e Messina, con i giallorossi che hanno già affrontato tutte e tre le teste di serie perdendo di misura in trasferta contro le prime due e vincendo con i nisseni. Il bel campionato della Sicily Express Courier continua così con grande entusiasmo e con la consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonisti, sospinti anche dal numeroso pubblico che ha seguito Pellot e soci sostenendo e incitando la squadra e risultando decisivo nella conquista della vittoria. A loro va il ringraziamento della Nuova Pallacanestro Messina per l’affetto e la vicinanza dimostrata. Nel prossimo turno Messina andrà a Porto Empedocle per affrontare il fanalino di coda Girgenti Giants.

Tabellino:

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina – Melfa’s Gela 82-76 dts

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina: Diallo 12, Comelli, Dominguez ne, Caroè 19, Pellot 14, Molino 14, Gugliotta ne, Stuppia 23, Migliorato.

Allenatore: Pizzuto

Melfa’s Gela: Lo Iacono, Basi 35, Eynon 21, Iacona, Martorana, La Rosa 4, Parisi, Gatto, Mazzone, Caiola 4, Falanga 12.

Allenatore: Riferi

Parziali: 20-9, 19-14 (39-23); 18-15 (57-38), 10-29 (67-67), 15-9 (82-76).

Arbitri: Mucella di San Filippo del Mela (ME) e Beccore di Messina (ME)