SERIE D. La Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina vince soffrendo contro Caltanissetta

Secondo successo in due uscite casalinghe per la Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina che supera non senza qualche affanno l’Invicta Caltanissetta per 48-43. Su un campo ai limiti della praticabilità per via dell’attività precedente alla partita Stuppia e compagni hanno corso qualche rischio di troppo contro il fanalino di coda della classifica segnando solo 6 punti nel primo parziale. I giallorossi grazie a una difesa che ha tenuto a soli 40 punti gli ospiti sono riusciti comunque a spuntarla, nonostante l’assenza di Ala Diallo e le non perfette condizioni fisiche di Pellot.

Primo quarto con Messina che trova solo tre canestri dal campo col nuovo acquisto Caroè, Molino e Gugliotta a segno, mentre Caltanissetta sfrutta i chili e centimetri di Lombardo per chiudere avanti il parziale per 6-14. La Nuova Pallacanestro reagisce e vincer tutti i restanti parziali, cominciano a segnare gli esterni Comelli e Stuppia, il parziale è di 17-12, all’intervallo i padroni di casa sono ancora sotto ma la partita è riaperta (23-26).

Gugliotta protagonista nella ripresa, i suoi canestri valgono l’aggancio sul 33 pari alla penultima sirena, Messina stringe le maglie in difesa e si affida a Stuppia in attacco che segna l’unica tripla della serata che assieme ai liberi messi a segno valgono lo strappo decisivo, i giallorossi vincono 48-43 e colgono il terzo successo stagionale in quattro uscite.

La Sicily Express Courier deve archiviare velocemente la prestazione negativa per presentarsi al meglio nel prossimo turno dove affronterà in trasferta Comiso, formazione ambiziosa dove giocano l’americano ex Castanea Russell e la forte guardia Savarese.

Tabellino:

Nuova Pall. Messina – Invicta Caltanissetta 48-43

Nuova Pall. Messina: Comelli 8, Dominguez n.e., Caroè 7, Pellot 7, Molino 4, Gugliotta 8, Stuppia 11, Migliorato 3.

Allenatore: Pizzuto.

Invicta Caltanissetta: Mulè 4, Sciaulino 14, Amato 4, Turturici 4, Drago, Lombardo 10, Lentini, Amico 5, Paruzzo 2, La Malfa, Zarbo.

Allenatore: La Malfa.

Parziali: 6-14, 17-12 (23-26), 3333 (107), 48-43 (15-10)

Arbitri: Ettore Foti di Acireale (CT) e Raphael Crisafi di Ragalna (CT)