SERIE D. La Zannella si ferma contro NP Messina, Giambelluca: “Cambiamo approccio alla gara”

Dario Giambelluca

Dopo due vittorie consecutive la Zannella Cefalù torna sconfitta dalla Nuova Pallacanestro Messina. La squadra di coach Pizzuto imposta la gara con grande intensità e voglia di voler fare risultato. La Zannella non riesce a contenere gli attacchi dei messinesi e trova grande difficoltà ad organizzarsi offensivamente. Ne viene fuori un parziale di 51 a 27 all’intervallo lungo. Al ritorno dagli spogliatoi arriva la reazione dei cefaludesi. La Zannella inizia a difendere (29 punti concessi nella seconda parte della gara) e anche offensivamente riesce a trovare buone conclusioni. Il terzo quarto si chiude sul +14 per i locali. Nell’ultima frazione i ragazzi di coach Giambelluca arrivano anche sotto la doppia cifra di svantaggio ma non riescono ad avere le energie per completare la rimonta. La partita si chiude sul punteggio di 80 a 68 e così la Zannella riesce quantomeno a mantenere il vantaggio nello scontro diretto.

Coach Giambelluca: “Abbiamo regalato i primi due quarti della partita. Loro sono stati bravi ad aggredirci da subito e noi anziché eseguire con maggiore attenzione siamo stati troppo frenetici. Difensivamente l’approccio è stato veramente insufficiente concedendo ai messinesi troppi tiri aperti nonostante conoscessimo le loro caratteristiche. Abbiamo avuto una reazione importante, ma se si vuole vincere fuori casa bisognerebbe approcciare diversamente le partite e non dover sempre rincorrere. Una nota positiva è stata l’aver mantenuto il vantaggio nello scontro diretto”.  

Parziali: 24-14 / 27-13 / 14-24 / 15-17

Finale: 80-68

N.Pall. Messina: Diallo 2, Comelli 4, Ostojic, Pivas, Albana 5, Ivkovic 13, Vidakovic 30, Marabello 2, Molino 2, Stuppia 22, Petkovic, Ioppolo. All. Pizzuto

Zannella Cefalù: Ranalli 10, Gallo 4, Battaglia, Terrasi M., Maniscalco 3, Marsala 4, Valente 8, Strati 18, Terrasi G. 21, Di Paola. All.. Giambelluca