SERIE D. Per la Zannella importante successo contro Bagheria, decisivi i minuti finali del match

Zannella Cefalù
Zannella Cefalù

La Zannella Cefalù conquista un importante successo nel difficile campo di Bagheria al termine di una partita molto equilibrata. La squadra locale sceglie la strategia della difesa a zona, ma i cefaludesi riescono a costruire ottime conclusioni sia interne che fuori dai 3 punti. Per tutto l’arco dell’incontro Cefalù prova continuamente ad allungare e Bagheria riesce, grazie ad una scarsa prestazione difensiva degli ospiti, a rimanere sempre attaccata nel punteggio. La svolta si ha soltanto negli ultimi minuti del quarto periodo. La Zannella sembra averne di più e costruisce un mini break che gli consente di allungare sul +4. Sembra finita ma i cefaludesi forzano una conclusione e Ducato realizza riportando sul -2 i suoi. I ragazzi di coach Licari commettono fallo a 4” dalla fine e la Zannella usufruisce della rimessa in zona d’attacco. Quest’ultima non viene effettuata nella maniera migliore e Bagheria conquista il rimbalzo provando il tiro all’ultimo secondo che però non si avvicina neanche al ferro.

Con questa vittoria la Zannella rimane al quarto posto con la Nuova Pallacanestro Messina e si appresta ad affrontare in casa gli Svincolati Milazzo, capolista imbattuta del campionato. Sarà una partita molto difficile ma i cefaludesi hanno l’obbligo di provarci per rimanere agganciati ai play off.   

Parziali: 20-21, 20-19, 22-24, 13-13

Finale: 75-77

Bagheria: Ducato R. 27, Visconti 1, Cerasola 9, Pecora, Lupo, Ranvestel, Maggiore 12, Ducato G. 9, Cicala, Bagnasco, Conti 2, Amato 2. All. Licari

Zannella: Ranalli 9, Gallo, Terrasi M., Maniscalco 10, Kostov 15, Marsala 19, Valente 15, Strati 9, Di Paola, Battaglia. All. Giambelluca