SERIE D. Piazzamenti playoff e playout del Girone Nord si decideranno in una splendida volata

Serie D
Serie D

Si avvia al termine la regular season del Girone Nord e tutto è ancora da decidere sia per l’alta che per la bassa classifica del campionato di Serie D. Quest’anno sono stati reintrodotti i playout oltre ai classici playoff e si assiste ad una “guerra totale” fra 8 squadre che, nelle prossime due partite, si giocheranno l’intero campionato.

Entusiasma la lotta al vertice fra Svincolati Milazzo (30 punti) e Fortitudo Messina (28 punti), con Messina che ancora deve giocare 3 partite contro l’una sola di Milazzo, dunque, vincendole tutte potrebbe arrivare prima. Da neopromossa sarebbe un risultato fantastico. Neopromossa è un po’ restrittivo per la compagine guidata in campo da Claudio Cavalieri, squadra tostissima, esperta, grossa e con una panchina molto lunga.

Sarebbe uno smacco per gli Svincolati, capolista solitaria per tutto la stagione, che ha sciupato un jolly perdendo contro Palermo Basket, la può salvare solo un arrivo a pari punti per via degli scontri diretti a favore sulla Fortitudo.

Comunque primo e secondo posto in classifica, quelli che danno il vantaggio dell’ eventuale bella in casa nei playoff, sono assegnati, brave entrambe le squadre a guadagnarselo in stagione regolare.

Dal 3° all’ 8° posto regna l’equilibrio e tutto si deciderà, calendario alla mano, solo nell’ultima giornata di campionato.

Con la perentoria vittoria esterna a Castanea dell’ultimo turno, la GM Basket Palermo di coach Giocondo ha messo la testa avanti con 20 punti in classifica, guadagnando il terzo posto in solitaria e la gara contro l’Orizzonte da giocare (partita più che abbordabile ma solo sulla carta, perché un derby è sempre pieno di insidie e pericoli se non lo si affronta con la testa giusta). A seguire il terzetto lo Sporting S.Agata, Palermo Basket e Marsala a 18 punti in classifica pronte ad approfittare di qualsiasi passo falso per accaparrarsi uno dei due posti per i playoff ancora disponibili. Domenica c’è un succulento Palermo Basket – Fortitudo Messina con Milazzo che riposa. Sarà una lotta all’ultimo canestro che darà molte indicazioni per la classifica finale.

E’ molto probabile che GM Palermo – Sporting Sant’Agata dell’ultima giornata stabilirà chi in caso di vittoria conquisterà il terzo posto, ma anche Marsala – Milazzo sempre ad ultima giornata sarà decisiva per la classifica.

Una bellissima volata incerta fino al traguardo finale.

Nessuna delle pretendenti ha un vantaggio chiaro sulle altre, tutte dovranno dare il 110% per guadagnare quei punti necessari ad arrivare fra le prime quattro.

A 16 punti Cefalù e Castanea sono tecnicamente ancora in corsa, ma devono stare molto attente a non scivolare in zona playout (8°-11°). Attualmente all’ottavo posto si trova Castanea e domenica prossima c’è proprio Cefalù-Castanea da giocare. Da questa partita passano i destini delle sue squadre. 

Un finale di stagione entusiasmante che vede protagoniste anche Cus Palermo, Virtus Trapani e Orizzonte Palermo  che alla classifica non possono chiedere più nulla essendo ai playout, ma che saranno sicuramente avversari indomabili, a partire da CusPa – Marsala di sabato prossimo.