Serie D, tempo di finali: il Gruppo Zenith Messina e Adrano si giocano tutto in gara 3

Buono in azione in gara-1 fra Gruppo Zenith Messina e Adrano (foto Vincenzo Nicita)
Buono in azione in gara-1 fra Gruppo Zenith Messina e Adrano (foto Vincenzo Nicita)

Ultimo atto della stagione per il Gruppo Zenith Messina, impegnato in gara-3 della finale play off del campionato regionale di Serie D Regionale. I peloritani, dopo la vittoria in gara-1 e la sconfitta subita nel match di ritorno ad Adrano, ospitano al PalaTracuzzi la formazione allenata da coach Castiglione: in palio c’è la promozione in serie C Silver. Grande attesa per un evento che calamiterà l’attenzione degli appassionati, già due settimane fa in tanti avevano gremito lo storico impianto di via Roccaguelfonia. La Basket School Messina, allenata da Dani Baldaro (ex assistente della Pallacanestro Messina ai tempi della serie A), è giunta alla finale dopo aver chiuso al primo posto, nel girone Occidentale, la stagione regolare (16 vittorie e 2 sconfitte), ed aver superato in semifinale Priolo in due partite.

Adrano ha concluso al secondo posto nel girone Orientale con 11 vittorie e 5 sconfitte, in semifinale ha perso all’andata a Torrenova e vinto largamente in casa. Gli etnei hanno dalla loro l’entusiasmo per aver riaperto i giochi, coach Castiglione dispone di un roster abbastanza giovane con alcuni elementi esperti come Grasso, Dario Bascetta, Fiorito e De Masi, tutti giocatori che hanno militato in serie C. Seguiti dal solito rumoroso drappello di tifosi, i bianconeri cercheranno di centrare l’impresa ed ottenere il salto di categoria, ma troveranno di fronte una avversario che ha mal digerito il passo falso di domenica scorsa. Carnazza e compagni getteranno il cuore oltre l’ostacolo, vogliono a tutti i costi conquistare la promozione di fronte ai propri tifosi, dopo una stagione disputata ad alti livelli, lunga e tormentata dagli infortuni. Sarà fondamentale scendere in campo con grande determinazione e tenere alta l’intensità fino alla sirena finale. Baldaro si affida ai suoi giocatori più esperti per centrare il successo decisivo: “Come nelle gare precedenti – dichiara il coach peloritano – saranno gli episodi e le giocate dei singoli a fare la differenza. Sarà una sfida in cui le due squadre ormai si conoscono alla perfezione; una sorta di partita a scacchi durante la quale chi commette meno errori alla fine avrà la meglio”. La sua squadra però avrà il vantaggio del fattore campo: “Senza dubbio giocare di fronte ai nostri tifosi sarà un bel vantaggio per noi, ma dovremo dare tutto in campo per centrare un successo che ripagherebbe tutti i sacrifici fatti in questa annata sia dai giocatori ma soprattutto dalla società. La Basket School Messina – prosegue Baldaro – ha avuto il merito di risvegliare l’entusiasmo dei tifosi e la passione per la pallacanestro nella nostra città. In gara-1 il palazzetto era uno spettacolo a vedersi, ad Adrano abbiamo portato quasi un centinaio di persone, mentre per questa “bella” si prevede grande partecipazione. Un obiettivo lo abbiamo già raggiunto, adesso bisogna chiudere il cerchio”.

Il Gruppo Zenith Messina ricorda agli appassionati che al PalaTracuzzi sono stati predisposti dei contenitori all’interno dei quali si possono lasciare dei tappi di plastica. L’Associazione Salus D’Agostino, con il ricavato della vendita dei tappi, effettua il trasporto gratuito degli ammalati di tumore presso l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per essere sottoposti a chemioterapia e tante altre attività volte a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici in un momento difficile del loro percorso.

Palla a due per Gruppo Zenith Messina – Sporting Club Adrano alle ore 18 di domenica 17 aprile, al PalaTracuzzi, dirigeranno il match i signori Giuseppe Russo di Erice ed Emanuele Calandra di Palermo. La radiocronaca della partita sarà trasmessa in streaming su Messinasportiva.it a partire dalle ore 17:50 cliccando sul seguente link: http://www.messinasportiva.it/radio-messinasportiva/