SERIE D. Vigilia entusiasmante per il match di alta classifica tra Sporting Sant’Agata e Spadafora

PalaMangano
Il pubblico del primo derby dei Nebrodi tra Sporting Sant'Agata e Cestistica Torrenovese
Tutto pronto al Palasport Mangano di Sant’Agata Militello in vista dell’imperdibile match di domenica contro la capolista imbattuta Il Nuovo Avvenire di Spadafora. Durante la mattinata sarà celebrata all’interno del Palasport una messa solenne con la presenza del Vescovo della Diocesi mons. Guglielmo Giombanco, in occasione della Giornata Mondiale della Pace e poi tutto sarà pronto per ospitare  il match più atteso del girone di ritorno tra le prime della classe.
Tanta tensione in casa Sporting, coach Massimiliano Fiasconaro ha lavorato duramente con i suoi ragazzi che si sono presi soltanto una serata di meritato riposo in occasione del compleanno dell’ala guardia Milen Kostov.
Qualche mese fa nessuno avrebbe puntato sulla giovane squadra dei Nebrodi, approdata solo quest’anno in serie D, contro le più blasonate e collaudate compagini con ambizioni di vittoria. Grazie all’enorme impegno dei ragazzi, dello staff dirigenziale cresciuto in quantità e qualità, ma sopratutto grazie ad un pubblico  che sempre più numeroso si affolla sulla gradinate di un magnifico Palasport Mangano.
Ed anche questa domenica sarà il pubblico a determinare chi la spunterà. Coach Fiasconaro chiama all’appello tutta la tifoseria santagatese per spingere in alto i ragazzi. Oltre i propri limiti, oltre i pronostici.
Si prospetta davvero un grande match.