Stop a Napoli per la rinnovata Nuova Aquila Palermo, termina 77-63

Azzurro Basket Napoli - Aquila Basket Palermo
Azzurro Basket Napoli - Aquila Basket Palermo

Torna al successo la Mimi’s Napoli Basket che, nel big match della seconda giornata di ritorno di Serie B girone C, davanti a 600 spettatori del PalaBarbuto, supera la Nuova Aquila Palermo per 77-63. Miglior realizzatore per gli azzurri è Serino, autore di 17 punti. In doppia cifra anche Iannone e Villani, rispettivamente  con  15 e 14 punti.

La Mimi’s Napoli Basket mantiene cosi l’imbattibilità interna e sale a quota 28 punti in classifica, confermandosi in seconda posizione in classifica. Coach Di Lorenzo recupera il capitano Sabbatino, assente nelle ultime giornate per un problema ad una mano. Gli azzurri partono con un quintetto inedito composto da Sabbatino, Villani, Parrillo, Giovanatto e Fall. I primi punti della partita sono di Parrillo che segna dalla lunga distanza, Villani sigla il 6-0 dopo 2 minuti di gioco.  Continua  il parziale della Mimi’s con Giovanatto che segna da sotto costringendo Palermo al timeout. Primo punto per Palermo con D’Emidio, Antonelli realizza la tripla dell’8-4, il neo entrato Serino risponde ancora da 3 punti.  I siciliani riescono a restare in partita con le giocate  di Cozzoli e Antonelli, Serino e Villani riportano la Mimi’s avanti sul 18-10. Il quarto si chiude sul 21-11 per gli azzurri con la tripla di Iannone. Ancora Iannone da 3 punti ad aprire il secondo quarto, segnano Serino e Requena, i liberi di Giovanatto portano il punteggio sul 28-15 dopo 3 minuti di gioco. Palermo prova a riavvicinarsi con i tiri liberi di Cozzoli che portano il punteggio sul 30-22 a 5 minuti dall’intervallo lungo ma è ancora Villani, con un gioco da 3 a portare la Mimi’s sul  più 11 (35-24). Il secondo quarto si chiude con Fall che va a segno con 4 punti consecutivi, Urbani segna il 41-30 per Napoli. Parte forte la Mimi’s nel terzo periodo con un 6-0 di parziale ma Palermo risponde con le bombe di Cozzoli.  Segnano entrambe le squadre, il canestro di Serino da sotto vale il 53-39 a 6 minuti dall’ultimo intervallo che costringe al timeout la panchina siciliana. A metà quarto la Mimi’s Napoli Basket conduce per 55 a 42. Il periodo scorre in equilibrio, segna Serino per Napoli, Cozzoli mette la bomba del 59-47 per Napoli su cui si chiude il quarto. Nell’ultimo periodo la Mimi’s arriva, con le triple di Parrillo e Sabbatino, al massimo vantaggio sul più 18 dopo 3 minuti di gioco. L’Aquila Palermo prova a riavvicinarsi con il solito Cozzoli, il punteggio a 5 minuti dalla sirena è 70-53  con la tripla di Iannone da 8 metri. Il match si chiude qui, negli ultimi minuti arrivano tante palle perse sia da una parte che dall’altra. Palermo prova a finire bene la gara con le triple di Merletto e di Cozzoli arrivando fino al -12, ma è la giocata di Villani che chiude il match sul 77-63 che permette alla Mimi’s di ribaltare anche la differenza canestri nello scontro diretto. Soddisfatto a fine gara coach Di Lorenzo: “Abbiamo avuto una reazione importante, noi siamo questi e non quelli di Roma. Abbiamo giocato con testa e cattiveria giusta, attenti e concentrati. La sconfitta di Roma è stata salutare, il nostro obiettivo è vincere tutte le partite, anche se abbiamo un calendario difficile dove affronteremo squadre che stanno crescendo, ma alla fine i playoff saranno decisivi ed il fattore pubblico sarà importante. Il campionato è lungo, il nostro unico passo falso è stato con la Luiss Roma. Credo in questa squadra e nel progetto di inizio anno. Sono contento del gruppo che abbiamo, stanno crescendo tutti.

Tabellino:

Napoli-Palermo 77-63 (21-11;41-30;59-47 )

NAPOLI: Spera, Iannone 15, Martino, Serino 17, Villani 14, Berti 8, Giovanatto 6, Sabbatino 3, Fall 6, Parrillo 8. All. Di Lorenzo

PALERMO: Requena 11, Azzaro 1, Cozzoli 22 Antonelli 12, Bruno, Merletto 8, Di Emidio 4, Urbani 2, Ondo Mengue, Giardina 2 All. Tucci