Stranieri nei campionati regionali, permesso di soggiorno in regola o rischio 20-0

giudice sportivo
giudice sportivo

Arriva dalla C Silver ligure un provvedimento di 20-0 relativo al tesseramento irregolare di atleti stranieri, come riportato da SUPERBAsketball – Basket di Genova e Liguria, nella terza giornata di campionato del 16 ottobre scorso il Follo Basket aveva vinto in trasferta contro il Tigullio Santa Margherita ma in seguito alle decisioni del giudice sportivo su reclamo espresso dai padroni di casa è stata contestata un’irregolarità nel tesseramento dell’americano Panaggio, con la conseguenza della perdita a tavolino della gara con il punteggio di 20-0.

Michael Panaggio
Michael Panaggio con un dirigente

Questo il dispositivo del giudice sportivo: soc. BASKET FOLLO A. DIL.: La gara viene omologata con il risultato a sfavore di 20-0 per posizione irregolare dei giocatori Panaggio M. Williams e Bozickovic Stefan, a determinata da inosservanza delle norme relative alle modalità di tesseramento [art. 52, RE Gare]

L’articolo citato si riferisce alla posizione irregolare di un atleta, il problema per Panaggio (statunitense classe 1990) dovrebbe essere relativo alla mancanza del permesso di soggiorno. L’atleta del Follo pare fosse in possesso solo del visto turistico non valido per il tesseramento, Santa Margherita tramite la firma del capitano sul referto a fine gara ha preannunciato il ricorso presentandolo entro le 12 di lunedì 17 e il giudice sportivo ha dato ragione al Tigullio, ribaltando il risultato del campo.