Taylor Griffin sotto i ferri a Reggio Emilia

Taylor Griffin, centro della Pallacanestro Trapani

La Lighthouse Conad archivia Siena e pensa a Ferentino. Un compito non facile, ma su cui i granata devono scommettere. Il roster è ridotto al lumicino per via di assenze importanti, come quella del centro Taylor Griffin: il giocatore di Oklahoma City verrà sottoposto oggi a un intervento chirurgico dal dottor Rodolfo Rocchi, presso la clinica “Salus” di Reggio Emilia. L’operazione servirà a risolvere il problema al tendine del quadricipite del ginocchio sinistro che lo ha afflitto nelle ultime settimane. Secondo quanto comunicato dalla società i tempi di recupero previsti sono di circa 60 giorni.

Intanto questa mattina ha parlato il capitano della Pallacanestro Trapani, Andrea RenziA Siena abbiamo lottato con tutte le nostre forze, tentando di rimontare una partita che nel secondo quarto si era messa male. Sicuramente intendevamo giocare per provare a spuntarla, ma posso garantire che nessuno di noi si è risparmiato in mezzo al campo. Peccato per come è finita, ma in questo momento vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno e il fatto di essere riusciti almeno a pareggiare la differenza canestri è un piccolo traguardo positivo che abbiamo raggiunto. Un ringraziamento speciale va a tutti i tifosi che ci hanno seguito fino a Siena, incitandoci e facendoci sentire costantemente tutto il proprio calore