TOKYO 2020. Italia-Francia ai Quarti di finale (3 agosto, ore 10.20 italiane). Sacchetti: “Serve prestazione sopra le righe”. Melli: “Loro giocano per l’Oro. Noi daremo tutto”

L'Italbasket alle Olimpiadi di Tokyo 2020 (ph. Italbasket)
Tokyo. Sarà la Francia l’avversaria dell’Italia nel quarto di finale che si giocherà martedì 3 agosto alla Saitama Super Arena (ore 10.20 italiane, le 17.20 in Giappone). In caso di passaggio del turno, gli Azzurri troveranno in semifinale la vincente del match Slovenia-Germania.
Dall’altro lato del tabellone, i quarti sono Spagna-Usa e Argentina-Australia.

Lo ha stabilito il sorteggio effettuato oggi al termine delle gare del gruppo C, che hanno chiuso il programma della fase a gironi del torneo olimpico di basket.

Così il CT Meo Sacchetti: “Giunti a questo punto le quattro nella prima urna erano tutte molto forti. A mio avviso gli Stati Uniti sono la squadra migliore di questo torneo, ma hanno perso proprio contro la Francia e questo la dice lunga sul valore del nostro prossimo avversario. Ci servirà una prestazione molto al di sopra delle righe ma i ragazzi hanno già dimostrato di poterci riuscire. Vogliamo giocarci tutte le nostre carte. Sarà un bellissimo evento”.

Così il Capitano Nicolò Melli: “Sapevamo che qualsiasi avversario ci sarebbe toccato sarebbe stato fortissimo. Siamo ai quarti di finale di un’Olimpiade ed è giusto così. La Francia è una delle favorite all’Oro e nel girone lo hanno già dimostrato battendo gli Usa. Sono una squadra esperta, fisica e con talento: hanno tutte le qualità. Noi abbiamo le nostre e cercheremo di usarle. È una partita secca e tutto può succedere. La nostra idea, come sempre, è quella di dare tutto quello che abbiamo e di uscire a testa alta e senza rimpianti. Questo è il nostro approccio. Da domani si comincia a preparare la gara e una volta in campo affronteremo la sfida col coltello tra i denti”.

Quella tra Italia e Francia è una classicissima del basket europeo. Proprio contro i transalpini, l’Italia disputò le prime due partite della propria storia, nel 1926 e nel 1927. Da allora, 97 sfide con 58 successi Azzurri e 39 sconfitte. Curiosamente un solo precedente ai Giochi Olimpici: vittoria italiana 67-57 a Sydney nel 2000.

Questo il programma completo dei Quarti di finale e l’accoppiamento delle gare per le semifinali:

Italia-Francia (10.20 in Italia, 17.20 locali)
Slovenia-Germania (03.00 in Italia, 10.00 locali)

Spagna-Usa (6.40 in Italia, 13.40 locali)
Argentina-Australia (14.00 in Italia, 21.00 locali)

Gli Azzurri

#0 Marco Spissu (1995, 184, P)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, P/G)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G)
#8 Danilo Gallinari (1988, 208, A)
#9 Nicolò Melli (1991, 206, A)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C)
#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A)
#24 Riccardo Moraschini (1991, 194, G)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P)

All: Meo Sacchetti
Ass: Lele Molin, Piero Bucchi, Paolo Galbiati

Francia

#1 Frank Ntilikina (1998, 196, P, New York Knicks – NBA)
#3 Timothe Luwawu-Cabarrot (1995, 201, A, Philadelphia 76ers – NBA)
#4 Thomas Heurtel (1989, 189, P, Real Madrid – Spagna)
#5 Nicolas Batum (1988, 203, A, Los Angeles Clippers – NBA)
#7 Guerschon Yabusele (1995, 201, A, Real Madrid – Spagna)
#10 Evan Fournier (1992, 198, G, Boston Celtics – NBA)
#12 Nando De Colo (1987, 196, G, Fenerbahce – Turchia)
#17 Vincent Poirier (1993, 210, C, Real Madrid – Spagna)
#21 Andrew Albicy (1990, 177, P, Gran Canaria – Spagna)
#27 Rudy Gobert (1992, 216, C, Utah Jazz – NBA)
#28 Petr Cornelie (1995, 211, A/C, Pau-Lacq-Orthez)
#93 Moustapha Fall (1992, 216, C, Olympiacos – Grecia)

All: Vincent Collet
Ass: Rudy Nelhomme, Pascal Donnadieu

Torneo di basket maschile – Gruppo B (Saitama Super Arena)

Domenica 25 luglio
Germania-Italia 82-92
Australia-Nigeria 84-67

Mercoledì 28 luglio
Nigeria-Germania 92-99
Italia-Australia 83-86

Sabato 31 luglio
Italia-Nigeria 80-71
Australia-Germania 89-76

Classifica*

Australia 6 (3/0)
Italia 5 (2/1)
Germania 4 (1/2)
Nigeria 0 (0/3)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Martedì 3 agosto
Quarti di finale

Giovedì 5 agosto
Semifinali

Sabato 7 agosto
Finali

Gli altri gruppi

Gruppo A

Domenica 25 luglio
Iran-Repubblica Ceca 78-84
Francia-Stati Uniti 83-76

Mercoledì 28 luglio
USA-Iran 120-66
Repubblica Ceca-Francia 77-97

Sabato 31 luglio
Iran-Francia 62-79
USA-Repubblica Ceca 119-84

Classifica

Francia 6 (3/0)
USA 5 (2/1)
Repubblica Ceca 4 (1/2)
Iran 3 (0/3)

Gruppo C

Lunedì 26 luglio
Argentina-Slovenia 100-118
Giappone-Spagna 77-88

Giovedì 29 luglio
Slovenia-Giappone 116-81
Spagna-Argentina 81-71

Domenica 1° agosto
Argentina-Giappone 97-77
Spagna-Slovenia 87-95

Classifica

Slovenia 6 (3/0)
Spagna 5 (2/1)
Argentina 4 (1/2)
Giappone 3 (0/3)