Torneo internazionale “Città di Palermo”, show di Ragusa e Schio, Palermo contro Galatasaray per il terzo posto

Trofeo Internazionale “Città di Palermo”, le semifinali: è show di Ragusa e Schio. Sicily By Car Palermo Basket domani col Galatasaray per il terzo posto

La palla a due tra Sbc Palermo e Famila Schio al Torneo Internazionale Città di Palermo

Prima giornata del Trofeo Internazionale “Città di Palermo” agli archivi: saranno RagusaSchio per il primo posto e Sicily By Car Palermo Basket-Galatasaray per il terzo i match di domani, dopo le rotonde vittorie della iblee e delle scledensi.
Il Famila Wuber Schio supera la formazione padrone di casa di Sicily By Car Palermo Basket, alla prima uscita tra le mura amiche: impatto tostissimo per le palermitane, che in attesa ancora dell’arrivo della terza straniera Ronni Williams si presentano con lo stesso roster visto qualche giorno fa a Ragusa (più l’under Gioè aggiunta alle dodici). Schio cerca subito con efficacia Harmon, Sicily By Car Palermo Basket risponde riuscendo a innescare con profitto Gatling nel pitturato e trovando buone giocate anche dalla spagnola Flores Costa, 19-24 il punteggio dopo dieci minuti. La formazione locale però può poco contro il convinto allungo di una Schio lunghissima, profondissima, fortissima: Lisec e Gruda sono una costante spina del fianco, la difesa sale di livello per le Orange, che fanno la voce grossa in un parziale di 2-17, scollinando oltre il ventello di margine: all’intervallo è 28-49.
Al rientro in campo tiene botta SBC provando a metter più intensità difensiva: Schio rallenta, gestisce le rotazioni (molto bene dalla panchina Jasmine Keys) e segna solo dodici punti nella terza frazione, mantenendo però un costante vantaggio sul +22 con cui si chiude la terza frazione (39-61).
La formazione campione d’Italia uscente legittima la vittoria, se mai fosse stata in discussione, nell’ultimo periodo in cui comunque Sicily By Car prova a lottare con coraggio contro una squadra più forte e fisica: Gatling e Flores Costa chiudono a quota 12 punti, 15 per Gruda e Cinili (molto bene nell’ultima frazione) per Schio. Il punteggio finale è di 52-83 per la squadra di Vincent. Che domani affronterà la Passalacqua Ragusa per la finalissima (ore 16), mentre a SBC toccherà il Galatasaray (ore 18).

SF2: Sicily By Car Palermo Basket-Famila Wuber Schio 52-83
Sicily By Car Palermo Basket – Flores Costa 12 (3/4, 3/8, 1/3), Russo 8 (5/8, 1/4), Miccio 6 (0/3, 2/3), Verona 5 (1/2, 2/4), Gatling 12 (2/2, 5/10); El Habbab 2 (2/2, 0/2), Manzotti 2 (1/3, 0/1), Cupido 5 (1/2, 2/3, 0/2), Caliò ne, Casiglia ne, Cappelli ne, Gioè ne. All. Coppa, Vice: Giordano.
(T2: 14/36, T3: 3/9, Rimbalzi: 21, Recuperi: 1, Perse: 1, Assist: 11)
Famila Wuber Schio – Dotto, Crippa 8 (4/7, 0/2), Chagas 2 (1/3), Keys 6 (3/3), Harmon 10 (5/5); Gruda 15 (1/1, 7/7), Lisec 14 (3/3, 5/7, 1/1), Cinili 15 (2/2, 5/6, 2/3), Fassina 2 (1/4), Battisodo (1/2, 2/6), Andrè 2 (1/4). All. Vincent.
(T2: 29/44, T3: 6/12, Rimbalzi: 31, Recuperi: 4, Perse: 7, Assist: 26)
NOTEParziali: 19-24, 9-25 (28-49), 11-12 (39-61), 13-22 (52-83).
Falli: SBC 21 – Schio Tiri liberi: SBC 17/19 – Schio.
Top statistiche SBC: Rimbalzi Gatling/El Habbab 4, Falli subiti Russo 7, Assist Cupido 4, Plus/Minus Verona +1.

Nella partita inaugurale del Trofeo, ottima vittoria per la Passalacqua Ragusa contro la formazione turca del Galatasaray: 62-46 il margine in favore delle iblee.
Prestazione convincente per la squadra di coach Recupido che scava il solco già nel primo periodo con un robusto 6-22 frutto di palle recuperate e ottime percentuali dal campo (8/21 da tre decisamente letale). Per le ragusane brilla sin da subito la giocatrice nigeriana Ify Ibekwe, che nel suo match mette a segno 23 punti con ottime giocate all’attivo in contropiede. Bene anche Nicole Romeo e Ashley Walker con 14. Il Galatasaray, penalizzato dalle 24 palle perse, fa vedere buoni sprazzi nel secondo quarto quando tiene botta con le siciliane, ma cede nettamente nel terzo periodo di gioco: l’ultima frazione per le turche serve solo a rendere più esiguo il margine. Coach Güven, senza la nazionale Alben, può sorridere per l’ottima prova in uscita dalla panchina di Nakkaşoğlu, 11 con percorso netto dal campo: bene anche Şenyürek con 9 punti all’attivo.

SF1: Passalacqua Ragusa-Galatasaray 62-46
Passalacqua Ragusa – Romeo 14 (1/2, 4/8), Soli 2 (1/1), Ibekwe 23 (2/2, 6/9, 3/4), Nicolodi 3 (1/3, 1/4), Walker 14 (7/13, 0/2); V. Gatti 6 (3/5), Consolini (0/4, 0/1), Kacerik (0/1, 0/3), L. Gatti, Stroscio. All. Recupido, Vice: Gebbia, Ferrara, Gianolla.
(T2: 18/36, T3: 8/21, Rimbalzi: 28, Recuperi: 9, Perse: 13, Assist: 12)
Galatasaray – Cuic 6 (0/2, 2/4), Yıldızhan 2 (1/2, 0/1), Onar 8 (1/2, 2/3, 1/3), Macaulay 3 (1/1, 1/5), Stankovic 1 (1/2, 0/4, 0/1); Yılmaz (0/1, 0/1), Ataş, Şenyürek 9 (0/2, 3/6, 1/1), Albayrak, Güçlü 6 (2/2, 2/2), Nakkaşoğlu 11 (4/4, 1/1), Alben ne. All. Güven.
(T2: 13/27, T3: 5/12, Rimbalzi: 27, Recuperi: 9, Perse: 24, Assist: 8)
NOTEParziali: 22-6, 10-12 (32-18), 24-13 (56-31), 6-15 (62-46)
Falli: Ragusa 18 – Galatasaray 9. Tiri liberi: Ragusa 2/2 – Galatasaray 5/9.