Trapani ad Agropoli per cambiare volto alla classifica

Andrea Renzi nella palla a due

La Pallacanestro Trapani si sposta in terra campana, in casa del Basket Agropoli, per provare l’assalto alla terza forza del girone Ovest e trovare una parità di punti in classifica che rilancerebbe il campionato dei siciliani. Vincere metterebbe fine anche a quel “mal di trasferta” patito dai granata. Andrea Renzi, riferimento in campo della Lighthouse, ha analizzato così l’incontro in programma domani in Cilento: Sappiamo che Agropoli è una squadra con diverse armi efficaci a propria disposizione. Sono secondi in classifica e ciò testimonia il valore dell’avversaria che affronteremo. Giocheremo su un parquet molto caldo – evidenzia il centro ligure – e questo rappresenterà una difficoltà ulteriore per noi. Abbiamo la sensazione di progredire come gruppo di settimana in settimana e stiamo lavorando intensamente per continuare su questa strada. Siamo consapevoli del fatto che per provare a spuntarla ad Agropoli sarà necessaria una grande prestazione. Questo è un momento chiave della stagione, perché la classifica è ancora molto corta e abbiamo una ghiotta occasione di ottenere un risultato importante, che ci lancerebbe dal punto di vista emotivo. Dovremo provare a fare la nostra partita, con serenità e convinzione nei nostri mezzi”. 

I campani sono reduci dalla sconfitta maturata al PalaEstra contro la Mens Sana Siena. Un risultato contestato per via di alcuni episodi legati all’arbitraggio e che indubbiamente, a cinque giorni di distanza, motiverà Trasolini e compagni contro i siciliani. Perdere porterebbe Agropoli a pari punti con Trapani.