Trapani-Biella, le dichiarazioni del post gara

Dopo la partita tra la Lighthouse Trapani e Angelico Biella conclusasi con la vittoria dei granata per 85-73, queste le dichiarazioni rilasciate in sala stampa dai due coach.

Michele Carrea (coach Angelico Biella): “Abbiamo riscontrato enormi difficoltà nel giocare contro una squadra che ha utilizzato un assetto che non aveva mai messo in campo fino ad oggi. Avevamo previsto che Mays avrebbe preso la squadra in mano ma non siamo mai riusciti a trovare le contromisure giuste. Siamo stati forse troppo leggeri in difesa e l’assenza di Udom ci ha tolto un uomo fondamentale nelle rotazioni. Nella prima metà del match abbiamo limitato Renzi ma, alla fine, non eravamo quasi mai puntuali nelle rotazioni difensive ed in attacco ci siamo affidati quasi esclusivamente ai nostri americani”.

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “La cosa che mi preme dire è che la squadra dedica la vittoria a Riccardo Tavernelli. Voglio evidenziare l’attaccamento di questi ragazzi alla maglia; oggi tutti hanno dimostrato un grande orgoglio e soprattutto di avere gli attributi. Hanno interpretato al meglio quello che volevamo e sono riusciti a mettere in campo tutte le contromisure che avevamo predisposto per provare a limitare le loro bocche di fuoco. E’ chiaro che abbiamo avuto qualche difficoltà in cabina di regia ma tutti si sono adattati ed hanno fatto quella piccola cosa in più che poi, alla fine, ha fatto la differenza”.