Trapani in partita per tre quarti a San Severo ma arriva la sconfitta per 79-71

Ygor Biordi, Trapani
Ygor Biordi, Trapani

SAN SEVERO. Sconfitta esterna per la Pallacanestro Trapani, che perde il confronto con San Severo con il risultato finale di 79 a 71. Dopo una prima metà di gara in forte equilibrio, nella seconda parte del match i granata hanno sofferto la precisione al tiro dei pugliesi. Bravissimi i padroni di casa nel mantenere la lucidità nei minuti di finali, in cui i trapanesi non sono riusciti a rientrare nel match. Con questa sconfitta si allontanano le speranze play-off da parte della 2B Control Trapani.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Massone, Romeo, Wiggs, Mollura e Childs. Bechi risponde con Sabatino, Petrushevski, Piccoli, Moretti e Serpili. La gara inizia con l’uno su quattro dalla lunetta di Moretti, cui segue la tripla dall’angolo di Wiggs. Petrushevski e Sabatino vanno a segno in penetrazione, mentre Romeo scaglia la bomba del 5-6 (3’). Dalla stessa distanza sono precisi Serpili e Mollura, mentre Moretti appoggia da sotto (6’ 10-9). Wiggs prima realizza una nuova bomba e poi è preciso da sotto, mentre Tomasini fa due su due ai liberi. San Severo risponde con la tripla di Piccoli e con il canestro da sotto di Sabatino (8’ 15-16). Moretti realizza il sorpasso, mentre Biordi mette a segno il canestro che chiude la frazione 17 a 18.

2° QUARTO: Il gioco riprende con i canestri di Biordi, che portano coach Bechi al time-out (12’ 17-22). Wiggs mette quattro punti di fila, mentre Sabatino appoggia il meno 7. Bertini è preciso da sotto, Massone fa uno su due dalla lunetta, al contrario di Bertini che li mette a segno entrambi (15’ 23-27). Tortù avvicina San Severo, ma Childs fa uno su due ai liberi, al contrario di Tortù che li mette entrambi. Childs è preciso da sotto e coach Parente chiama un minuto di sospensione (18’ 27-30). Romeo realizza una bomba, Tortù fa due su due ai liberi, mentre Childs inchioda la schiacciata che porta coach Bechi al time-out (19’ 29-35). Tortù mette a segno quattro punti di fila, che chiudono la frazione sul 33 a 35.

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, Serpilli realizza il pareggio, ma Childs è abile nel realizzare un gioco da tre punti. Serpilli prima fa due su due ai liberi e poi realizza la tripla del sorpasso (23’ 40-38). Biordi appoggia il pareggio, mentre Wiggs fa uno su due ai liberi. Bertini forza la penetrazione, Wiggs fa due su due dalla lunetta, così come Tortù (26’ 44-43). Al canestro di Mollura risponde Bertini con la bomba, mentre Tortù è chirurgico dalla lunetta. Il canestro di Piccoli porta coach Parente al time-out (28’ 51-45). Tomasini va a segno da sotto, mentre Guaiana realizza la bomba del meno 1. Moretti è preciso ai liberi, chiudendo la frazione sul 53 a 50.

4° QUARTO: Childs accorcia sul meno uno, ma Piccoli va in coast to coast. Tortù mette a segno un’azione da tre punti, mentre Childs si conferma preciso da sotto (32’ 58-54). Tortù fa uno su due ai liberi, Mollura va a segno da sotto e Serpilli inchioda la schiacciata. Il canestro di Tortù costringe coach Parente al time-out (34’ 63-56). Al canestro di Wiggs risponde Sabatino, ma Romeo realizza la tripla della speranza (35’ 65-61). Pepper si sblocca con una schiacciata, mentre Serpilli realizza il tap-in vincente che porta coach Parente al suo ultimo minuto di sospensione (36’ 69-61). Alla schiacciata di Moretti segue il canestro di Mollura, che poi mette anche due liberi (37’ 71-65). La bomba di Pepper, però, spegne le ultime speranze dei granata. Il finale poi vede la vittoria di San Severo con il risultato finale di 79-71.

Allianz Pazienza San Severo vs 2B Control Trapani 79-71

Parziali: (17-18; 33-35; 53-50; 79-71).

Allianz Pazienza San Severo: Tortu 21 (4/7, 0/1), Serpilli 14 (3/3, 2/6), Moretti 11 (4/8), Bertini 9 (2/3, 1/3), Sabatino 8 (4/6, 0/1), Piccoli 7 (2/4, 1/3), Pepper 7 (2/5, 1/4), Petrushevski 2 (1/1, 0/1), Fatone, Minutello ne, Miale ne.

Allenatore: Luca Bechi.

2B Control Trapani: Wiggs 19 (5/9, 2/6), Childs 14 (6/10), Romeo 11 (0/5, 3/5), Mollura 11 (3/5, 1/3), Biordi 8 (4/5), Tomasini 4 (1/2, 0/4), Guaiana 3 (0/1, 1/1), Massone 1, Taflaj, Basciano ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Boscolo Nale, Ferretti, Saraceni.