Trapani prepara la trasferta di Casalpusterlengo

Mays a Latina
Mays a Latina

Rifinitura mattutina (ore 11.00) per la prima squadra, in vista della partenza per il turno esterno infrasettimanale. Domani, giovedì 18 febbraio (ore 21.00), infatti, la Pallacanestro Trapani sfiderà in trasferta Casalpusterlengo, nella gara valida per la ventiduesima giornata di A2, girone Ovest. Domenica 21 (ore 18.00), poi, i granata di coach Ducarello giocheranno sul parquet di Reggio Calabria, nella ventiquattresima giornata di campionato.

I CONVOCATI
Assenti Demián Filloy (contusione al ginocchio destro, riposo previsto di circa 10 giorni), Taylor Griffin (tendine ginocchio destro, stop di 60 giorni) e Claudio Tommasini (lesione tendine peroneo piede sinistro, tempi di recupero da valutare). In panchina ritorna il giovane Fontana.

Ecco la lista dei giocatori convocati:
Keddric Mays, Andrea Renzi, Mirko Gloria, Stanley Okoye, Massimo Chessa, Mattia Molteni, Gabriele Ganeto, Kenneth Viglianisi, Giorgio Costadura, Davide Fontana.

ARBITRI
BONINSEGNA MATTEO di MILANO (MI), GAGNO GABRIELE di SPRESIANO (TV) e STOPPA VITO MODESTO di FERRARA (FE).

 

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Faremo di necessità virtù. Mi dispiace molto per Tommasini, sia umanamente, sia per il bene della squadra, ma abbiamo deciso di non parlare più di sfortuna e di defezioni. Andremo a Casalpusterlengo a fare la nostra gara, alla ricerca di un risultato che sarebbe la terapia migliore per ogni infortunio. Ci turbano un po’ le critiche distruttive, perché noi sentiamo ogni giorno la vicinanza della società e tutti stiamo remando nella stessa direzione. Ho in mente qualcosa per provare a caricare il gruppo dal punto di vista emotivo e la squadra dovrà giocare anche per i compagni assenti. Coinvolgeremo di più gli under e proveremo a responsabilizzare tutti gli atleti che scenderanno in campo. Sarà una sfida delicata per noi e per i nostri avversari, che arrivano da un successo altrettanto importante ad Agrigento. Dobbiamo entrare in campo con le facce giuste e crederci, con energia e intensità, per tutta la durata della partita”.