Trapani supera Napoli 76-61 e va in testa alla Supercoppa

CAPO D’ORLANDO: Nella terza giornata di Supercoppa LNP, la 2B Control Trapani affronta Napoli in una gara che vale il primato nel girone azzurro di Supercoppa LNP. Ancora privi di capitan Renzi, i granata partono a singhiozzo (5-11 al 5’) costringendo coach Parente a chiamare presto la prima sospensione. Dopo 7 minuti la 2B Control perde Amici che viene espulso a causa dei 2 tecnici fischiatigli in sequenza ma i granata non demordono e chiudono la frazione sul 19-20. La partita è molto nervosa e, dopo un paio di minuti di equilibrio, Trapani costruisce un discreto vantaggio grazie a tanti tiri liberi (41-32 al 17’). Napoli è brava a rientrare in partita e, con un parziale di 8-0, si porta sul 41-41 a 1’40’’ dalla fine della seconda frazione. Al 20’ è 45-44. Al rientro in campo i padroni di casa si portano sul +7 dopo 4 minuti di gioco (57-50) costringendo coach Lulli a ricorrere al time-out. Trapani scava un solco grazie alla verve dei suoi giovani e chiude il terzo periodo 66-54. Nell’ultima fraziona i padroni di casa gestiscono il vantaggio e respingono ogni tentativo di rimonta di Napoli: finisce 76-61.

2B Control Trapani VS GeVi Napoli: 76-61

Parziali: (19-20, 26-25, 21-10, 10-7)

2B Control Trapani: Lamarshall Corbett 16 (4/7, 2/10), Federico Bonacini 8 (2/3, 1/3), Alessandro Amici, Curtis chinonso Nwohuocha 6 (2/3, 0/0), Gabriele Spizzichini 19 (2/7, 3/4), Kenneth Goins 5 (2/7, 0/2), Marco Mollura 14 (2/4, 2/3), Alessandro Ceparano, Luciano Tartamella 1 (0/1), Marko Dosen, Tommy Pianegonda 7 (2/2, 1/1)

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

GeVi Napoli: Terrence Roderick 15 (5/5, 1/3), Brandon Sherrod 11 (3/4, 1/2), Stefano Spizzichini 11 (0/2, 3/5), Daniele Sandri 10 (2/4, 1/3), Tommaso Milani 7 (2/4, 1/3), Diego Monaldi 5 (1/5, 1/4), Francesco Guarino 2 (0/0, 0/0), Nemanja Dincic 0 (0/0, 0/1), Jakov Milosevic 0 (0/0, 0/0), Amar Klačar 0 (0/0, 0/1), Andrea Spera 0 (0/0, 0/0)

Allenatore: Gianluca Lulli.

Assistente: Francesco Cavaliere.

Arbitri: Calogero Cappello, Michele Capurro, Alberto Scrima.