Troppi errori del Basket Acireale spianano la strada alla Vigor

Enrico Panebianco - Acireale
Enrico Panebianco del Basket Acireale

Il Basket Acireale paga troppo pesantemente le tante palle perse (ben 28) che incidono in maniera decisiva sull’andamento della gara con la Vigor Santa Croce Camerina. Aggiungiamo un ultimo quarto in  cui ai granata non entra più niente ed ecco confezionato il 51 a 68 finale per gli ospiti. Di Stefano (22 punti per lui) insieme a Rizzo (19) tengono percentuali alte, sia in area che dal perimetro, mentre la difesa effettua buoni raddoppi sui giovani acesi.

Eppure Acireale nel terzo quarto parte da meno dieci, 32-42, ma con i suoi atleti migliori Gulisano (17 punti), Panebianco (16 con 4 triple) e con il rientrante Patanè (13) mettono a segno un parziale di 8 a 0 che riapre la gara sul 46 a 49.

Ultimo quarto decisivo quanto negativo per i colori granata, che perdono la via del canestro cedendo frazione (5-19) e quindi incontro sul 51 a 68 finale.

Il prossimo turno il team granata di coach Foti affronterà in trasferta al Palapadua di Ragusa la Pegaso Sabato 10 Dicembre alle ore 18.00.

 

Basket Acireale – Vigor Santa Croce 51-68

Acireale: Khomyn 2, Vasta, Cerame , Gulisano 17,  Russo,  Panebianco 16,  Lorefice , Sapuppo 1, , Patanè 13, Pulvirenti, Bonforte 2. All.re:Foti.

Tiri liberi: 8 su 12. Tiri da tre punti: Panebianco 4, Patanè 1, Gulisano 2.,

Vigor: Alabiso 2, Susino 8, Rizzo G. 19, Occhipinti R. 5, Di Stefano P. 6, Converso, Di Stefano G. 22, Occhipinti A., Rizzo S. 6, Drago. All.re: Di Stefano.

Tiri liberi:11 su 15. Tiri da tre punti:Di Stefano G. 1, Rizzo G. 3, Di Stefano P. 1.

Parziali21-20, 11-22, 14-7, 5-19.

Arbitri: Centorrino  e Marra di Messina