Un canestro per l’Australia arriva in Sicilia. Per partecipare basta scendere in campo

Koala named Sam is given a drink of water by CFA volunteer fire fighter Tree as he rescued her at Mirboo North...A koala named Sam is given a drink of water by Country Fire Authority volunteer fire fighter Dave Tree as he rescued her after deadly fires swept through the area of Mirboo North, about 120km (75 miles) southeast of Melbourne, February 8, 2009. Sam, a bewildered and badly burned koala, has emerged from the ashes of Australia's deadliest bushfires, a small beacon of hope after days of devastation and the loss of more than 180 lives. Picture taken February 8, 2009. REUTERS/Mark Pardew (AUSTRALIA)

Parte dall’agenzia More la prima iniziativa italiana in campo cestistico a favore dell’Australia sconvolta dagli incendi degli ultimi mesi.

È aperta a tutti i cestisti del nostro campionato, di tutte le categorie, senza  alcuna limitazione.

Basta dare semplicemente un valore economico simbolico ad ogni canestro da tre realizzato nelle prossime settimane di campionato, a partire da oggi, e cliccare questo link per versare il proprio contributo.

Non solo le triple potranno avere valore, ma qualsiasi gesto tecnico scelto da giocatori non tiratori, o anche la singola vittoria.

Gli incendi che hanno sconvolto l’Australia hanno distrutto 8,4 milioni di ettari di terreno, ucciso un milione di animali, distrutto 2 mila case, causato 700 mila dollari di danni. Un danno immane per una nazionale – tra l’altro – governata da un premier, Scott Morrison, che è negazionista climatico: cioè non crede nell’attuale manifestazione del climate change.

In Sicilia hanno aderito all’iniziativa Nicole Romeo, Chiara Consolini, Giuditta Nicolodi, Marzia Tagliamento della Passalacqua Spedizioni Ragusa e Liliana Miccio della Sbc Palermo Basket.

Scioccati nel vedere cosa sta succedendo in Australia, e ispirati dagli sforzi di giocatori di basket come Patty Mills, Jock Landale e Liz Cambage, abbiamo deciso di creare questa campagna per giocare il nostro piccolo ruolo nello sforzo globale di aiutare la Croce Rossa australiana. Come agenzia, le nostre ragazze si sono impegnate a donare 10€ per ogni canestro da tre che realizzeranno nel prossimo weekend di gare. Ma l’obiettivo di questa campagna è di aiutare in modo più significativo possibile – per questo la apriamo ad ogni giocatrice, giocatore o tifoso che volesse prenderne parte. Più siamo, più doniamo, più possiamo fare qualcosa di concreto per le persone e gli animali che stato soffrendo in Australia. Grazie per la donazione”, scrivono Roberto Galli e Liliana Paparazzo dell’agenzia More.