Un punto affonda la Rainbow contro il Cus Unime

Il gruppo del Cus Unime

Un punto affonda la Rainbow Catania nella prima partita di playoff giocata al PalaNebiolo contro il Cus Unime. Il match termina 63-62 a favore delle padrone di casa che sfruttano il fattore campo, ma anche le defezioni delle ospiti che si presentano a Messina senza Giselle Villaruell ma con una Susanna Bonfiglio in più. L’innesto dell’ex Priolo non avvantaggia le catanesi, che trovano invece un contributo eccellente da Elizé Mbombo, giocatrice capace di battezzare in questo incontro ben 21 punti, che si riveleranno purtroppo inutili per l’economia del match delle ospiti. La Rainbow era partita bene, chiudendo a proprio favore il primo parziale sul 12-21 ed il secondo sul 32-35, poi la rimonta delle ragazze allenate da Mara Buzzanca che non cedono di un millimetro nelle restanti frazioni di gara e portano a casa i primi importanti due punti messi in palio questa fase intermedia dei playoff.

Cus Unime – Rainbow Catania 63-62

Cus UniMe: Dominguez 15, Raffaele 13, Kramer 6, Cascio 3, Ingrassia 9, Grillo 13, Guerrera 4, Salomone n.e, Melita n.e, De Cola ne. All. Buzzanca

Rainbow: Ferlito, Eric 13, Bruni 11, La Manna 11, Mbombo 21, Gandolfo ne, Parrinello ne, Magrì ne, Chiarella 6, Bonfiglio ne, Parisi, Capici ne. All.: Di Piazza

Parziali: 12-21; 32-35; 50-49; 63-62

Arbitri: Ardente e La Barbera