Vittoria anche a Savona: Alma Patti certa dei playoff conquista due punti nel recupero contro le liguri

Oumou Toure (ph Valeria Orlando)

Vittoria anche a Savona. Alma Basket Patti certa dei play off (ma in attesa di conoscere il piazzamento finale) festeggia il 67-89 costruito al PalaPagnini al termine della gara di recupero della 1^ giornata del girone di ritorno. Le siciliane chiudono con cinque giocatrici in doppia cifra: 24 per Oumou Tourè, 14 per Allegra Botteghi, 16 per Liliana Miccio, 17 per Marta Verona, 11 per Francesca Chiarella (importanti i 7 punti di Elena Gualtieri) e si proietta verso l’ultimo impegno di campionato previsto sabato 23 aprile contro Battipaglia.   

Inizio deciso dell’Alma, già dopo 3’ di gioco avanti 10-4 sulla formazione di coach Dagliano, grazie ai canestri di Botteghi e Toure. L’allenatore ligure è subito costretto al time out. Pobozy realizza, ma risponde Verona completando un gioco da tre punti (8-13). Si mette in ritmo Miccio, realizza e poi serve l’assist per il sesto punto di Oti Toure. Alma sul +9 (8-17) mentre Savona prova, ma sbaglia ripetutamente da tre, e allora le pattesi scollinano la doppia cifra di vantaggio ancora con l’ex nazionale senegalese (8-19 a 3:29”). Savona – a digiuno da 3’- non si sblocca ai liberi concessi a Leonardini. Marta Verona, dal fallo subito, segna dalla lunetta e solo al 2.05’ Amatori Savona torna a referto (10-21). Allegra Botteghi realizza l’ottavo punto personale e porta l’Alma sul +13, risponde Picasso e a lei Chiarella ancora dalla lunetta. Toure si fa beffare da Pobozy a 2” dal termine, la lunga polacca va in lunetta realizzando solo due dei tre liberi a disposizione. L’Alma Basket chiude in vantaggio la prima frazione 12-25. 

La formazione allenata da coach Mara Buzzanca riapre la contesa con la tripla di Marta Verona. Amatori Savona trova feeling con il canestro e si porta sul – 7 grazie a Zanetti, Dagliano e Pobozy. Le siciliane rispondono con Toure, già in doppia cifra a 6.31” del secondo quarto. Cinque punti consecutivi di Giulia Picasso convincono coach Buzzanca al primo time out della gara sul 30-34. Liliana Miccio risponde subito per l’, Salvestrini per Amatori Savona, poi è botta e risposta tra Verona e Zanetti. Ad 1’ dal riposo lungo Chiarella realizza dai liberi, poi il finale è splendido con la tripla a 19” di Miccio (34-44) e la risposta a 6” di Giulia Picasso. Squadre al riposo lungo sul 37-44

Nel terzo quarto l’Alma spinge subito sull’acceleratore piazzando un mini parziale (Toure – Botteghi) di 0-4, che Amatori Savona pareggia presto con i canestri di Pozoby e Zanetti. Sul 41-50 Oti Toure (già a quota 20 punti) realizza il nuovo +9 e Miccio allunga ancora il vantaggio sul 41-53. Le siciliane mantengono il vantaggio in doppia cifra e con Verona a 2:32” arrivano fino al +18 (48-66). Salvestrini realizza, Picasso subisce subisce fallo da tre e contro coach Buzzanca viene fischiato un tecnico. Sul 53-66 Pobozy riavvicina Amatori Savona realizzando il -11. 

Nel quarto quarto l’Alma riesce a gestire la gara nonostante le fiammate delle liguri. L’inerzia dell’incontro non cambia, Patti trova canestri corali e sul finire di frazione Buzzanca getta nella mischia Angelica Bardarè, under classe 2005, che conclude la gara con le compagne la quinta vittoria consecutiva in campionato.

Amatori Pallacanestro Savona – Alma Basket Patti 67-89

Parziali: 12-25, 25-19, 18-22, 12-23

Savona: Nezaj 3, Salvestrini 7, Sansalone 9, Pobozy 19, Zanetti 8, Ceccardi ne, Gorini ne, Pitzalis ne, Dagliano 9, Picasso 12, Paleari ne, Leonardini. All. Dagliano

Patti: Toure 24, Botteghi 14, Iuliano, Miccio 16, Verona 17, Micovic ne, Dell’Orto, Chiarella 11, Gualtieri 7, Bardarè. All.: Buzzanca