Wildcard per riportare l’A1 a Palermo. L’amministrazione conferma il proprio supporto

Leoluca Orlando e Paolo Petralia Camassa

“La Città di Palermo conferma il proprio sostegno e supporto allo sport palermitano, che sia diretto alla pallacanestro, la pallanuoto o altre discipline che partecipano ad un campionato di vertice. Per questo nulla cambia in merito al nostro supporto verso la realtà che vorrebbe disputare la Serie A1 di pallacanestro a Palermo. Ripartiamo dall’importanza dello sport quale strumento di recupero della socialità, dell’importanza dello sport per l’immagine di Palermo nell’Italia e nel Mondo. Quest’amministrazione sta procedendo compatta per far ripartire l’attività agonistica in città“.

Così l’assessore allo Sport Paolo Petralia Camassa, una comunicazione che si integra al comunicato diffuso ieri dal sindaco Leoluca Orlando.

Per le squadre che militano nella massima serie del proprio sport, sarà in ogni caso confermato il percorso ed il supporto degli anni scorsi. In particolare, contiamo di poter ampliare il contributo per le società palermitane di vertice che non militano in massima serie, mentre vogliamo che sia più facile dare sponsorizzazioni, ovviamente incompatibili col contributo partecipativo.La nostra speranza è che l’obiettivo, che speriamo sia condiviso del Consiglio comunale, sia raggiunto entro settembre“.

La palla passa ora a Lega Basket Femminile e Federazione.