Ad Istanbul non riesce l’impresa: Passalacqua Ragusa fuori dall’Eurocup

Astou Ndour della Passalacqua Ragusa
Astou Ndour della Passalacqua Ragusa

Ad Istanbul non riesce l’impresa, la Passalacqua Ragusa è fuori dall’Eurocup. La formazione allenata da Gianni Lambruschi gioca da grande contro il più blasonato Galatasaray, ma perde di soli due punti in Turchia, 68-66.

Partita punto a punto, continui capovolgimento di fronte hanno caratterizzano il match fin dalla palla a due.

Apre Larkins, risponde Alben. Le formazioni si avvicendano a referto, Ndour realizza il 10-11, ma Erlana Larkins firma il parziale del +3 per le siciliane. Moriah Jefferson riprende da dove ha lasciato al PalaMinardi e porta le sue sul -1 (14-15). Finisce la prima frazione con la Passalacqua avanti 14-15.

Nel secondo parziale la statunitense giallorossa segna sei punti in fila, la Passalacqua scivola sul 21-17 forte solo del canestro di Chiara Consolini. E’ la numero 4 di Ragusa a risponde ai canestri del Galatasary. Le siciliane tornano così a contatto e con Gaia Gorini firmano addirittura il sorpasso (23-24). Fa canestro Alben, poi la tripla di Koksal spinge ancora le turche avanti, Larkins ai liberi tiene a contatto la Passalacqua, poi torna a referto Jefferson, ma nel finale di frazione Erlana Larkins – puntualissima – serve nel ribaltamento Nicholls, che piazza la tripla del 34-32. Passaggio a vuoto in attacco delle turche, graziate da Julie Vanloo che sbaglia la tripla del possibile +1 ragusano. Errore ancora delle padrone di casa che lasciano, così, l’ultimo possesso a Ragusa. Astou Ndour ringrazia e segna sfruttando ottimamente gli ultimi secondi della frazione.

A conclusione del primo tempo, ad Istanbul, si torna negli spogliatoi in parità, sul 34-34.

Nel terzo quarto regna ancora l’equilibrio, ma sono le siciliane a fare prova di sorpasso. La Passalacqua vince i penultimi dieci minuti ed è forte di uno scarto di 5 punti (50-55) da presentare suonata la sirena d’apertura dell’ultimo tempino.

Niente va come dovrebbe, Traorè annulla completamente lo svantaggio del Galatasary. Pe le ospiti prova ad opporsi Formica, ma da metà frazione le siciliane non riescono più a distanziare le turche. A 1.30″ Lambruschi chiama minuto, ma non ci sono trame che possano ribaltare l’inerzia. Il canestro che chiude il match è Moriah Jefferson, giocatrice che inevitabilmente si candida ad MVP della serie.

Erlana Larkins chiude questo incontro con 19 punti e 18 rimbalzi, Laura Nicholls con 14 punti e Astou Ndour con 17. Le tre straniere della Passalacqua Ragusa hanno realizzato 50 dei 66 punti mandati a referto nella sfortunata serata di Istanbul.

Un applauso va a tutta la formazione che quest’anno, con la maglia biancoverde, ha affrontato la prima stagione della Passalacqua Spedizioni in una competizione europea.

 

 

Galatasaray – Passalacqua Ragusa:

Galatasaray: Colakoglu, Demirok 6, Paris, Traore 12, Topuzm ne, Koksal 5, Alben 14, Gomes 2, Deniz, Vitola 5, Jefferson 24. All.: Maljikov

Ragusa:Larkins 19, Nicholls 14, Consolini 5, Gorini 5, Valerio, Formica 6, Rimi ne, Bagnara, Brunetti ne, Vanloo, Ndour 17. All.: Lambruschi

Parziali: 14-15; 20-19, 16-21, 18-11