Agrigento bella solo a sprazzi, Siena passa 67-72

Agrigento - Siena

Dal nostro inviato – Porto Empedocle. Sconfitta casalinga per Agrigento che cede 67-72 a  Siena, padroni di casa poco continui, ospiti più ordinati e costanti con Griccioli che festeggia ancora in Sicilia dopo il blitz a Barcellona contro la Viola Reggio Calabria. A seguire commento completo e tabellino.

Cronaca: difese molto poco chiuse in avvio con le guardie che arrivano con troppa facilità al ferro per un appoggio, 8-7 dopo due minuti, si accende il toscano Evangelisti che segna due triple da distanza siderale, timeout Griccioli. Siena esce bene dalla sospensione impattando a quota 16 poi il parziale è di Buford con cinque punti consecutivi frutto di una tripla e due liberi, è proprio l’ala americana a chiudere le marcature del primo quarto col canestro del 23-18.

Agrigento non è molto efficace in attacco segnando la miseria di 6 punti nel secondo parziale, ed è spesso disattenta in difesa dove soffre la fisicità di Myers nonostante i tre falli a carico del centro senese. Griccioli spreme qualcosa anche da Flamini, sua una tripla che consente fra le altre cose di andare all’intervallo avanti di 5 (29-34).

Siena allunga decisamente a metà del terzo quarto che si era aperto bene per Agrigento che aveva trovato la tripla di capitan Chiarastella, andando anche a +10, ci vuole un parziale di 9-0 con i locali ben guidati da Zugno (9 assist di cui uno in contropiede dietro la schiena)  per ristabilire le sorti del match. Agrigento sembra aver cambiato marcia, sorpasso con tripla di Evangelisti, Buford schiaccia a due mani e serve l’assist per Evangelisti che segna il 53-47, timeout
Siena che chiude con un parziale di 5-0 grazie ad Harrell che segna da sotto, e Saccaggi che di tabella segna una tripla per il 53-52 di fine quarto.

Ultimi dieci minuti, il parziale diventa di 18-0 perchè gli ospiti ne mettono tredici consecutivi per il 53-65 del 35′ grazie a Vildera, la Moncada prova a scuotersi con Buford, ma a 2’50” la Mens Sana ha ancora un buon margine (60-69). Antisportivo ingenuo di Siena a centrocampo, Chiarastella riporta a -3 i suoi, ma la mano di Harrell non trema e una persa di Burrell chiude le ambizioni dei padroni di casa. Agrigento decide di non commettere fallo e il match termina 67-72, quarta vittoria consecutiva per gli uomini di Griccioli che si issano in testa alla classifica mentre la Moncada può recriminare per le troppe amnesie difensive.

 

Tabellino:

MONCADA AGRIGENTO-MENS SANA BASKET 1871 67-72 (23-18; 29-34; 53-52)

MONCADA AGRIGENTO:Bucci 4, Buford 14, Cuffaro ne, Zugno, Evangelisti 14, Tartaglia ne, Ferraro 1, Chiarastella 9, De Laurentis 9, Piazza ne, Bell-Holter 16. All. Ciani
MENS SANA BASKET 1871: Masciarelli ne, Harrell 21, Vildera 7, Cappelletti 11, Saccaggi 8, Flamini 5, Bucarelli 2, Pichi, Myers 13, Tavernari 5. All. Griccioli