Prosegue spedito il Girone Sud di Serie A2, che con gli ultimi match ha subito diversi scossoni anche al vertice: decima giornata sempre più decisiva.

Partiamo dall’Use Rosa Scotti Empoli, capolista, che fa visita ad Ancona (domenica, ore 18). Settimana decisamente rocambolesca per le toscane, che dopo aver vinto di 20 punti contro Umbertide si sono viste somministrare uno 0-20 per irregolarità al referto: incassata la sentenza del Giudice Sportivo sono poi partite per Patti, dove hanno ripreso per i capelli una gara quasi persa (-6 a 16″ dalla fine) con una sontuosa Peresson, tenendosi la vetta della classifica. Vietato abbassare la guardia per la squadra di coach Cioni contro Ancona, reduce da cinque sconfitte di fila.

Uno dei clou del turno è la partita tra Palagiaccio Firenze e Cestistica Spezzina (domenica, ore 18). Firenze rischia davvero la beffa, ovvero mancare la qualificazione alla Coppa Italia: gli infortuni di Marta Rossini e Capra sono arrivati in un momento difficilissimo per quanto riguarda il calendario, con tutti gli scontri diretti in vista, e coach Corsini spera in recuperi in extremis per provare gli ultimi assalti alla Coppa, contro una La Spezia non irreprensibile lontano da casa.

Rievoca sfide da Playoff la sfida tra La Bottega del Tartufo Umbertide e Alma Basket Patti (domenica, ore 15): la realtà odierna è leggermente diversa con Umbertide attardata in classifica e Patti che è uno degli attacchi più esplosivi del Girone. Da valutare la reazione delle siciliane, andate a un soffio dal primo posto in classifica nel match perso contro Empoli.

Turno alla portata per l’O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia che fa visita al Cus Cagliari (sabato, ore 18), la formazione campana sta giocando una buona pallacanestro e si ritrova in zona Coppa Italia, ora deve solo portare a casa qualche punticino per assicurarsi la qualificazione: rispetto alle dirette rivali, la trasferta col Cus fanalino di coda può esser decisiva per le battipagliesi.

Azimuth Wealth Management Savona che ospita una Techfind San Salvatore Selargius (sabato, ore 15.30) in grandissima forma, tre vittorie di fila: le giallonere cercano un rilancio deciso in zona Playoff con un calendario che prima della fine del girone d’andata propone solo uno scontro con un formazione sopra il 50% di record (Empoli). Savona invece, vincendo, agguanterebbe proprio le sarde, dunque vuole portarsi a casa la partita.

In zona Playoff anche l’Halley Thunder Matelica che fa visita all’ARAN Cucine Panthers Roseto (domenica, ore 18). La formazione rosetana sta faticando, dopo un buon inizio ora latita alla penultima posizione in classifica, in solitaria: il rientro di Micovic non ha smosso la casella delle vittorie, ma contro Matelica, decisamente meno efficace in trasferta piuttosto che in casa, l’occasione per rialzarsi può esser propizia.

La sfida tra E-Gap Stella Azzurra Roma e Pall. Vigarano (sabato, ore 18.30) è funzionale alla lotta in zona Playout che vede le romane, dopo una serie di tre vittorie consecutive, in terz’ultima posizione. Vigarano sta crescendo, ha vinto bene contro Ancona e deve capitalizzare la trasferta a Roma perchè nelle successive tre gare per chiudere il girone d’andata il calendario è piuttosto ostico, anche per l’attrezzata formazione emiliana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.