Squadre incerottate, ma per lo Sport Club Gravina le assenze di Oluic e Spina sono state pesantissime, eppure con una buona partenza i gravinesi costringe l’Alfa Basket ad inseguire.
Toni agonistici elevati e per lunghi tratti della gara si difende più con le mani addosso che con le gambe.
Gravina resta con grande volontà in partita fino al 62 pari a 3:45 dalla fine, poi commette qualche errore di troppo e l’Alfa con freddezza mette in cassaforte il successo.
Dopo tre sconfitte consecutive diventa fondamentale il prossimo impegno casalingo contro Barcellona, ultimo prima della pausa.
Questo il commento dello Sport Club Gravina al termine del derby perso all’ultimo quarto contro Alfa Basket Catania 73-63.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.