C SILVER. Gold & Gold Messina suona la nona. Super Pocius e vittoria all’overtime a Milazzo

Un'immagine di Basket School Messina - Sinvolati Milazzo

Dopo un tempo supplementare la Mercato Dell’Oro Gold & Gold Messina espugna il “PalaValverde” di Milazzo, domando una eccellente Svincolati Milazzo, per la prima volta al gran completo. 90-80 il finale di una partita combattutissima e spettacolare.

La Basket School Messina soffre per 40′ la verve dei locali trascinati da un immenso Pesic (autore di 27 punti), va sotto con tre bombe consecutive ma con una grande carattere porta la sfida all’overtime, dove trova subito l’allungo decisivo. Monumentale prestazione di un Rokas Pocius (33 pt, 18 rimbalzi, 7 recuperi e 47 di valutazione) in dubbio fino all’ultimo momento, ottimo Manfré (22) pur gravato di falli, ma la menzione d’onore va al duo pattese Nino Sidoti (17 e 5 recuperi) e Giorgio Busco (12, 5 recuperi e 4 assist), che sopperiscono alla giornata storta in attacco di Marco De Angelis, comunque decisivo in difesa. Matura così la sesta vittoria consecutiva per i giallorossi che agganciano a quota 18 il Castanea al secondo posto, a due lunghezze dalla capolista Nuova Pallacanestro Messina.

Sfida avvincente tra le due contendenti, Milazzo vuole interrompere il trend negativo e si presenta per la prima volta in stagione al gran completo. La Gold & Gold Messina vuole allungare la striscia di cinque vittorie consecutive e soprattutto non vuole mantenere il passo delle prime della classe. Nel primo parziale le due squadre giocano a superarsi, Svincolati che trovano buone soluzioni con AlberionePiperno e Coppola (12-7), Basket School con Pocius e Manfrè (10 punti a testa nel parziale). Pesic porta sul +6 Milazzo, tripla di Manfrè, penetrazione di Nino Sidoti canestro di Pocius per il 15-16. Si giunge così sul 24 pari con i punti di VarottaRoso e Alberione. Nel finale del tempo il canestro di Manfrè e i liberi di Nino Sidoti fissano il risultato sul 24-28. Al ritorno in campo coach Maganza gioca la carta del doppio lungo: in campo contemporaneamente Roso e Pesic. Milazzo piazza un break di 10-0 e vola sul +6 (34-28). Manfrè riporta a -3 i suoi, ma il 6-0 firmato da Pesic e Alberione rilancia i mamertini (40-31). Dopo il canestro di Nino Sidoti la tripla di Alberione regala il massimo vantaggio al team di Maganza (43-33). Ma niente paura, c’è Busco che con le sue scorribande ricuce li strappo e Messina chiude sul -5 (43-38).

Nel terzo periodo la Gold & Gold costruisce un parziale di 9-2 e si riporta in avanti (45-47), il contro break dei padroni di casa (9-3) vale il nuovo vantaggio locale (54-50). Nino Sidoti, Pocius e Busco riportano in auge Messina, la bomba di Barbera vale il 57-55, ma dalla lunetta ancora Nino Sidoti fissa il punteggio sul 57 pari alla mezzora. Nell’ultimo quarto in campo ancora Roso e Pesic per Milazzo, ma coach Sidoti non si fa sorprendere e risponde con Pocius e Tartamella. Squadre a braccetto 63-65. La squadra del presidente Giambò sembra prendere il sopravvento con quattro triple consecutive di Pesic (2), Alberione e Varotta, vola sul +8 (75-68). Messina vacilla ma non crolla: gioco da tre di Pocius e libero di Manfrè (77-74). I liberi di Alberione regalano il +5 a Milazzo a 1’43” dalla fine. Ma non è finita, Manfrè mette la tripla (79-77) e contemporaneamente Pocius riceve fallo ma non capitalizza il viaggio in lunetta. Lo stesso giocatore lituano realizza il canestro del 79 pari che costringe le due squadre all’overtime. Nel supplementare gli scolari sono perfetti: difendono alla grande, consentendo ai mamertini di realizzare un solo punto. In fase offensiva le cose vanno sicuramente meglio e con un break di 11-1 Nino Sidoti e compagni archiviano la pratica Milazzo e conquistano la nona affermazione in campionato. Ma non c’è tempo per gustarsi questo nuovo successo, mercoledì al “PalaMili” arriva l’Orlandina Lab, avversario giovane ma imprevedibile.

Svincolati Milazzo – Gold & Gold Messina 80-90 dopo un overtime

Parziali: 24-28, 19-10 (43-38), 14-19 (57-57), 22-22 (79-79), 1-11

Svincolati Milazzo: Varotta 10, Roso 2, Coppola 6, Barbera 5, Siracusa, Scozzaro, Iannello 2, Pesic 27, Alberione 23, Scilipoti, De Paolo n.e., Piperno 5. Allenatore: Luigi Maganza. Assistente: Cutugno.

Gold & Gold Messina: Sidoti A. 17, genovese 2, Doria n.e., Olivo n.r., Scimone, Manfrè 22, Tartamella, Arena n.e., Sidoti E. n.e., Buscco 12, Pocius, 33, De Angelis 4. Allenatore: Pippo Sidoti. Assistente: Francesco Paladina

Arbitri: Alessio Micalizzi di S. Agata Militello e Luca Beccore di Messina