C SILVER. Multe per Castanea – Basket School, nessun provvedimento per Just Mary Messina Cocuzza – Fortitudo nonostante la tensione finale

Erano attesi probabili provvedimenti del giudice sportivo all’indomani della conclusione delle semifinali di C Silver Siciliana.

Per la gara di sabato il giudice sportivo regionale ha comminato ammende per Castanea Basket e Basket School Messina per 120€ per minacce collettive e frequenti del pubblico agli altri e alla sola BSM 30€ per lancio di oggetti contundenti senza colpire.

Nell’altra semifinale, giocata tra Just Mary Messina – Fortitudo Messina, nessun provvedimento, ma la gara è stata invece caratterizzata a fine partita da momenti di tensioni che si sono trasferiti fino allo scontro sui social nella giornata di ieri.

Ad essere protagonista è stato il dirigente della Fortitudo Messina Fabio Marinaro, nel fine partita impegnato in discussioni accese nei pressi degli spogliatoi con la dirigenza della Just Mary Messina. Diverbio continuato anche online con il presidente NPM e un dirigente della società. Il dirigente Fortitudo ha ironizzato sulla rigida applicazione dei protocolli Covid-19 al “PalaCocuzza” nonostante la restrittività delle prescrizioni dovute al periodo di massima cautela e ha comunicato sempre online di essere stato minacciato e atteso all’esterno della struttura. Inoltre, secondo quanto scrive stamani sul proprio social, ha comunicato anche di essere stato cercato dalla dirigenza NPMC all’interno della città di Messina. Contattata, la società NPM ha dichiarato di non voler commentare in alcun modo ulteriori esternazioni, allo scopo di evitare di alimentare polemiche.