CIA SICILIA. Concluso il consueto appuntamento con la scuola arbitrale, la prima intitolata ad Enrico Murabito

Enrico Murabito

Domenica 4 luglio si è conclusa una nuova edizione della scuola arbitrale siciliana intitolata – per la prima volta quest’anno – allo scomparso arbitro catanese Enrico Murabito. L’appuntamento è stato ospitato al Pala Livatino di Gela grazie alla concessione della società Melfa’s.

Gli arbitri presenti alla Scuola Arbitrale Siciliana 2020-2021

Sedici giovani arbitri, tra nazionali e regionali, hanno lavorato sotto la guida degli istruttori regionali Alessandro Nicolini e Sebastiano Tarascio coadiuvati dall’ istruttore Fiba Giovanni Di Modica.
La presenza e le lezioni in campo ed in aula del direttore tecnico del settore arbitrale FIP e istruttore FIBA Dino Seghetti hanno impreziosito la scuola arbitrale.

E’ stato certamente un momento di alta formazione e di aggregazione per i giovani arbitri siciliani che si è ulteriormente arricchito con la partecipazione e il lavoro in palestra del formatore CNA Ninni Gebbia.

Alla conclusione dei lavori si è svolto un momento commemorativo del giovane arbitro Enrico Murabito. Il Comitato Regionale ha consegnato alla famiglia il gadget del Centenario Fip e una t-shirt con le firme di tutti i partecipanti alla scuola arbitrale.