FIP SICILIA. Mandato commissariale scaduto da 4 giorni, tutto tace. Ecco l’indiscrezione

Il logo Fip Sicilia

Il mandato Commissariale affidato da Fip alla presidenza sfiduciata di Maria Cristina Correnti è scaduto giorno 15 giungo, così come previsto a decorrenza dei 90 giorni previsti da regolamento. A quattro giorni dalla data – però – non c’è alcuna notizia ufficiale su quali saranno le sorti amministrative del Comitato.

Voci di corridoio parlando di una proroga del mandato, dunque di un Comitato Fip Sicilia che continuerà ad essere retto da una commissario sfiduciata come presidente.

E da qui la riflessione su quella che sarà certamente una “calda estate” di decisioni da prendere. Dall’accesso alla C Gold, all’accettazione o meno delle domande di ripescaggio che arriveranno dalle società che vorranno tornare in gioco, avendone i requisiti, dopo l’ennesima fase turbolenta di pandemia. Decisioni su cui, come dimostrato per molto meno, peserà ancora la preferenza politica?

In attesa di una comunicazione ufficiale restano solo le indiscrezioni.