GIOVANILI. AlfaCus Catania sconfitto da Pcr Messina 62-58 in U15 d’Eccellenza, coach Famà: “Nessun alibi”

La palla a due di AlfaCus Catania - Pcr Messina di U15 d'Eccellenza

La Pcr Messina supera l’AlfaCus Basket Catania nella terza giornata del campionato Under 15 d’Eccellenza. Al PalaNebiolo, i peloritani si impongono con il risultato di 62-58 (12-16, 10-19, 23-10 e 17-13 i parziali). La squadra rossazzurra, allenata da coach Enrico Famà (assistente Enrico Barbagallo), comincia bene la gara portandosi in vantaggio nei primi due parziali, ma subisce la rimonta della Pcr Messina nel terzo e nel quarto periodo di gioco. 

Per l’AlfaCus sono scesi in campo: Turrisi, Giuffrida, Barone, Marchesano, Novelli, Garofalo, Accorinti, Fiorentino, Pucci, Booy, Di Guardo e Ruffino. Primo stop stagionale per il quintetto catanese, che era reduce dal convincente successo sul Basket School Gela per 82-56. 

Il kappaò in terra messinese servirà da lezione ai giovani cestisti catanesi. Non è stata una settimana facile per la formazione etnea a causa di alcuni infortuni che hanno privato la squadra di giocatori importanti. 

Nessun alibi per le defezioni – afferma il coach rossazzurro Enrico Famà -. La squadra nei primi due parziali ha dimostrato compattezza giocando discretamente. Alla fine del secondo quarto eravamo in vantaggio di 14 punti. Nel terzo periodo c’è stato un black out mentale. Non siamo stati compatti in difesa ed abbiamo avuto difficoltà a far circolare la palla in fase offensiva. Nell’ultimo parziale ci siamo ripresi e la partita è stata punto a punto. Nei due minuti finali ci è sfuggita la vittoria. Serviva maggiore lucidità in quei momenti decisivi dell’incontro. Nessun dramma comunque. I ragazzi hanno tanto da dare. C’è ovviamente da crescere molto. L’impegno non è affatto mancato. Bisogna ripartire con maggiore convinzione”. 

L’AlfaCus tornerà in campo sabato 15 maggio (palla a due alle ore 18) sul campo della Pallacanestro Trapani. E’ stata, invece, rinviata a martedì 1 giugno alle ore 16 la sfida casalinga contro il Basket Club Ragusa.